Dieta per ulcere e gastriti … 2

Dieta per ulcere e gastriti ... 2

Per decenni, i medici hanno raccomandato aggiustamenti dietetici volti a prevenire o curare i sintomi della gastrite e PUD. suggerimenti comuni hanno incluso evitando cibi piccanti, caffè e alcol, e l’aumento del consumo di alimenti dolci e latte. Mentre questi suggerimenti sembrano ragionevoli, alcuni non hanno retto bene nelle indagini controllati. Ad esempio, il latte ingestione tende ad aumentare la secrezione acida gastrica. 6 Anche se alcune spezie (pepe nero, peperoncino in polvere, pepe rosso) possono causare dispepsia, 6 non sono stati dimostrato di contribuire a uno gastrite o ulcera peptica.

La dieta può moderare il rischio di gastrite o ulcera peptica agendo su H pylori. tra gli altri effetti. 7 I seguenti fattori sono stati associati con un rischio ridotto di gastrite o ulcera in studi epidemiologici:

alto–diete fibra. Uno studio di coorte di grandi dimensioni presso la Harvard School of Public Health ha rilevato che alta–Le diete della fibra sono stati associati con un rischio ridotto di sviluppare ulcera duodenale. Oltre un 6–periodo di esercizio, il rischio era 45% per quelli con la presa della fibra più alto, rispetto a quelli con il più basso. Le fonti alimentari di fibra solubile (avena, orzo, legumi, alcuni tipi di frutta e verdura) erano particolarmente protettivo, con un conseguente rischio inferiore del 60% per questo gruppo. 8 Tuttavia, la supplementazione con fibre alimentari in forma di crusca di frumento non ha avuto effetto sulle recidive. 9 Allo stesso modo, alta–diete fibra non sembrano aumentare i tassi di guarigione delle ulcere, rispetto a diete a basso contenuto di fibre. 10

Le diete ad alto contenuto di vitamina A. Nello stesso studio di coorte di Harvard, l’assunzione di vitamina A totale (da alimenti e integratori) è stato associato con un rischio più basso. Il rischio è stato inferiore del 54% tra le persone che consumano la più vitamina A, rispetto a quelli che consumano meno. 11

Tè verde. Numerosi studi dimostrano che un regolare consumo di tè verde è associato con un rischio 40% al 50% inferiore per gastrite. 12 test cellulari suggeriscono che le catechine nel tè verde (ad esempio, epigallocatechina–3–gallato, EGCG) può sopprimere H pylori –gastrite indotta attraverso azioni antiossidanti e antibatteriche. 13 Tuttavia, l’evidenza attuale non è ancora sufficiente per raccomandare il tè verde per la prevenzione di gastrite.

Tuttavia, gli studi hanno anche trovato un’associazione inversa tra consumo moderato di alcol e H pylori infezione. L’alcol può avere effetti battericidi su H pylori. 16 e può prevenire l’infezione e la gastrite associata attraverso una risposta adattativa cytoprotective (ad esempio, il rilascio endogeno di prostaglandine con effetti protettivi sulla mucosa gastrica). 17 Ma, mentre il consumo moderato è stato associato con le probabilità più basse per l’infezione, l’assunzione più elevati sono stati associati a un rischio maggiore. 18 L’effetto protettivo del consumo di alcol moderato per gastrite e PUD non è evidente tra i fumatori; in combinazione con il fumo, l’alcol aumenta il rischio di ulcera duodenale. 19

Inoltre, i seguenti sono in fase di studio per il loro ruolo nella gestione gastrite e PUD:

Evitare caffè. Caffè, sia nelle sue forme contenenti caffeina o decaffeinato, stimola la secrezione acida, 8 e alcuni studi hanno suggerito una correlazione tra assunzione di caffè e dei sintomi nei pazienti con ulcera duodenale. 20

Il consumo di caffè può anche mediare la relazione tra H pylori infezione e ulcera, il consumo di caffè anche se gli studi hanno variamente trovati ad essere associata sia con aumento e diminuzione del rischio per H pylori infezione. 21–23 Nel complesso, non ci sono prove di corrente che implica il consumo di caffè nella suscettibilità a, il trattamento di, o il recupero di gastrite.

Probiotici. Probiotici (ad esempio, Lactobacillus caseii ) interferire con H pylori adesione alle cellule epiteliali, attenuare H pylori –indotta gastrite, 24 e inibire la crescita di H pylori nell’uomo, oltre a ridurre gli effetti collaterali del trattamento di eradicazione. 25 La combinazione di trattamento probiotico con omeprazolo, amoxicillina, claritromicina e in H pylori –bambini infetti hanno migliorato in modo significativo l’efficacia del trattamento, rispetto al solo trattamento farmacologico. 26 Ulteriori studi sono necessari per determinare se i risultati del trattamento probiotici nella prevenzione di infezione iniziale, riduzione dei sintomi gastrite, la prevenzione dell’ulcera occorrenza, e una migliore guarigione delle lesioni gastriche.

Related posts

  • Dieta per la gastrite erosiva

    Gastrite Gastrite definizione si riferisce comunemente a infiammazione del rivestimento dello stomaco, ma il termine è spesso usato per coprire una varietà di sintomi derivanti dal rivestimento dello stomaco infiammazione …

  • Dieta per la gastrite erosiva

    DIGESTIVE irritazione del sistema da grandi quantità di alcol può causare gastrite. ulcere e emorragie. Questi erano comunemente dispepsia (compreso il dolore addominale superiore, dolore addominale, addominale …

  • Dieta per la gastrite erosiva

    La condizione di gastrite si verifica quando il rivestimento dello stomaco che si chiama mucosa diventa infiammato. Il rivestimento dello stomaco contiene cellule che sono specializzati nella produzione di enzimi e …

  • Gastrite nel trattamento dei bambini …

    Gastrite: E ‘più comune di quanto si possa pensare gastrite nei bambini di solito comporta una reazione infiammatoria superficiale della mucosa e sottomucosa del antro dello stomaco. In grave …

  • Il cancro del colon, cancro del colon dieta.

    Perché Carne rossa può portare al cancro colorettale Il cancro colorettale è il secondo tumore più comune in tutto il mondo, con circa l’80 per cento dei casi attribuibili alla dieta. Precedenti ricerche indica …

  • Dieta per la gastrite, ciò che il cibo buono per la gastrite.

    Una persona che soffre di gastrite esperienze sconvolto addominale o dolore, eruttazione, gonfiore addominale, nausea e vomito, così come una sensazione di bruciore nella parte superiore dell’addome. Il sangue nel vomito …