Effetti sulla salute di ozono nei pazienti …

Effetti sulla salute di ozono nei pazienti ...

introduzione

I pazienti affetti da malattie respiratorie preesistenti sono potenzialmente a maggior rischio di effetti negativi di esposizione all’ozono perché la risposta all’ozono può interagire con la fisiopatologia della malattia di base o semplicemente perché questi pazienti hanno generalmente riserva meno polmonare e non può tollerare la riduzione della funzione polmonare o l’aumento dei sintomi.

Nei giorni in cui i livelli di ozono sono alti, le persone con asma tendono a sperimentare:

  • decrementi di funzionalità polmonare
  • sintomi respiratori Aumento
  • Maggiore utilizzo di farmaci
  • Aumento della frequenza di attacchi di asma
  • Un maggiore uso di servizi di assistenza sanitaria

basi di asma

L’evidenza di infiammazione bronchiale si ottiene da:

  • Misura non specifico iperreattività bronchiale
  • lavaggio broncoalveolare (BAL)
  • biopsie bronchiali
  • sputo indotto

La maggior parte di asma è associata a reazioni allergiche ai allergeni dispersi nell’aria comuni come gli acari della polvere domestica (HDM), pollini, peli di animali, e muffe. La malattia ha una componente genetica definita. In individui geneticamente predisposti, l’esposizione agli allergeni può portare alla sensibilizzazione immunologica.

fattori di suscettibilità che sono indicativi di potenziale esposizione agli allergeni e trigger non allergica comprendono, oltre alla componente genetica:

  • stato di salute generale
  • Stile di vita
  • Stato socioeconomico
  • Zona residenziale
  • la storia di esposizione complessiva,

statistiche di asma

  • Circa 23 milioni di persone, di cui quasi 7 milioni di bambini, hanno l’asma.
  • Una media di 1 su 10 bambini in età scolare ha l’asma.
  • 2011 i dati dei Centers for Disease Control indicano un tasso di prevalenza di asma del 8,4% negli Stati Uniti.
  • L’asma è stato responsabile per 3.384 morti negli Stati Uniti nel 2005.
  • Si stima che il numero di persone con asma crescerà di oltre 100 milioni entro il 2025.
  • rappresenta asma per circa 500.000 ricoveri ogni anno; L’asma è il terzo rango causa di ospedalizzazione tra i bambini sotto i 15 anni.
  • Il costo economico annuale di asma è di circa $ 20 miliardi. I costi diretti costituiscono circa $ 15 miliardi di quella totale, e costi indiretti, come la perdita di produttività aggiungono altri 5 miliardi di $.

Come funziona l’ozono influisce persone con asma?

Alcuni studi panel hanno trovato rapporti di concentrazione di ozono ambiente con un aumento dei sintomi di asma e con un maggior uso di farmaci tra i bambini con asma. Altri studi epidemiologici hanno documentato i rapporti tra i livelli di ozono superiori e maggiori visite ER e ricoveri ospedalieri per asma nella stagione calda. In un campo per i bambini con asma a New York, è stato osservato che nei giorni in cui le concentrazioni di ozono sono stati elevati, i bambini in campo utilizzati i loro inalatori per l’asma più frequentemente che nei giorni in cui i livelli di ozono erano bassi. Presumibilmente questo è stato a causa di una percezione che la loro asma era peggio in quei giorni. Le misure di picco di flusso espiratorio in questi bambini erano più bassi nei giorni in cui i livelli di ozono sono stati elevati, a sostegno di questa ipotesi. Anche se i risultati sono un po ‘in contrasto tra studi panel di asmatici, uno dei più grandi (Mortimer 2002) con 846 bambini asmatici da otto aree urbane degli Stati Uniti monitorate nel corso di un’estate trovato prove per i valori più bassi di picco di flusso espiratorio e un aumento della prevalenza di respiratorie sintomi per diverse mattine, dopo giorni in cui i livelli di ozono erano alte. Riduzioni di funzione polmonare mattino e un aumento dei sintomi di mattina sono un’indicazione di un peggioramento dello stato di asma e sono in linea con l’aumento esacerbazioni asmatiche. Vi è qualche evidenza che i bambini con asma grave maggiori sono più propensi a sperimentare questi effetti dell’ozono relativi rispetto a quelli con asma lieve.

Ad Atlanta, GA, a Buffalo e New York City, NY, e in molti altri luoghi in tutti gli Stati Uniti, visite al pronto soccorso dell’ospedale per l’asma sono stati più frequenti nei giorni in cui le concentrazioni di ozono sono stati elevati (generalmente superiore a 110 ppb come 1 -hour media o 60 ppb come media 7 ore) rispetto ai giorni bassi di ozono. Allo stesso modo, in alcuni luoghi, ricoveri ospedalieri per asma erano più alti seguenti giorni in cui i livelli di ozono sono stati elevati con effetti generalmente essere più grande nella stagione calda che nella stagione fredda.

In un altro studio, acari della polvere (HDM) individui sensibili sottoposti sfida delle vie aeree con HDM antigene dopo l’esposizione all’ozono e dopo l’esposizione all’aria. Come si vede nella figura 13, dopo l’esposizione all’ozono, la concentrazione di HDM necessaria per provocare una caduta del 20% del FEV1 era ridotto rispetto all’esposizione all’aria, suggerendo che le persone con asma avranno una maggiore risposta ai livelli ambientali di HDM seguenti esposizione all’ozono.

Molti studi hanno dimostrato che non specifica reattività delle vie aeree è maggiore dopo l’esposizione all’ozono. Nel complesso, questi risultati sperimentali nell’uomo e negli animali da laboratorio sono coerenti con ozono provocando un aumento della gravità dell’asma e, presi insieme, forniscono un meccanismo biologico plausibile per le osservazioni epidemiologiche. Ciò suggerisce che le relazioni osservate tra l’esposizione all’ozono ambiente e la maggiore probabilità di sperimentare un attacco d’asma e altre manifestazioni di peggioramento dell’asma sono causali.

BPCO e altre malattie respiratorie croniche

Studi epidemiologici hanno avuto poco potere statistico per rilevare le relazioni tra le altre sottocategorie di malattie respiratorie e di ozono a causa dei piccoli numeri di ricoveri relativi al totale dei ricoveri respiratori o asma. BPCO è l’altra malattia respiratoria per cui è stata osservata una relazione tra ozono e ricovero ospedaliero; anche se solo relativamente pochi studi. In esposizioni controllate di laboratorio, i pazienti con BPCO sono stati anche osservati a sperimentare piccoli decrementi nel sangue arterioso saturazione di ossigeno seguenti esposizioni di 2 ore a 300 ppb con esercizi leggeri. Anche se non è chiaro se queste piccole variazioni di saturazione di ossigeno in risposta a concentrazioni relativamente elevate di ozono sono sufficienti per contribuire ad una riacutizzazione della BPCO che si traduce in ricovero ospedaliero, la prudenza suggerisce che gli individui con BPCO e altre malattie respiratorie croniche dovrebbero evitare attività all’aperto faticoso per giorni in cui le concentrazioni di ozono ambiente è elevata.

PRECEDENTE | IL PROSSIMO

Contattaci per fare una domanda, fornire un feedback, o segnalare un problema.

Related posts

  • Effetti sulla salute di monitoraggio asma …

    sondaggi di sintomi auto-riferiti o diagnosi, incontri mediche di persone che ricevono cure per l’asma, e certificati di morte. La rete di monitoraggio include i dati sui soggiorni asma in ospedale, …

  • CDC – Effetti sulla salute – respiratorie …

    Che cosa è la BPCO? La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) si riferisce a un gruppo di malattie che causano il flusso d’aria blocco e problemi di respirazione legati. BPCO comprende enfisema; bronchite cronica;…

  • Effetti sulla salute del fegato alcolica …

    epatopatia alcolica è il termine collettivo che descrive tre differenti patologie: malattie del fegato grasso alcolico, epatite alcolica e cirrosi alcolica. Insieme rappresentano un …

  • Effetti sulla salute della tiroide cancro …

    Il cancro della tiroide è il cancro che si sviluppa nella piccola ghiandola a forma di farfalla sotto il pomo d’Adamo che regola il metabolismo del corpo, controllando tutto, dalla frequenza cardiaca a quanto velocemente il …

  • Ambienti freddi – Effetti sulla salute …

    Quali sono gli effetti sulla salute dell’esposizione al freddo? Raffreddamento di parti del corpo può causare varie lesioni fredde – lesioni nonfreezing, lesioni di congelamento – e ipotermia, che è la più grave ….

  • DrugFacts marijuana, gli effetti negativi dell’alcol sulla salute.

    Qual è la marijuana? La marijuana si riferisce alle foglie, fiori secchi, steli e semi dalla pianta della canapa, Cannabis sativa. La pianta contiene la sostanza chimica che alterano la mente …