Emoperitoneo da Corpus luteale …

Emoperitoneo da Corpus luteale ...

Emoperitoneo da Corpus luteale Cisti di rottura: un approccio pratico in pronto soccorso

1 Dipartimento di Diagnostica per Immagini, Imaging Molecolare, Radiologia Interventistica e Radioterapia, Ospedale universitario di Tor Vergata, viale Oxford, 81-00.133 Roma, Italia
2 Sezione di Ginecologia e Ostetricia, Dipartimento di Biomedicina Prevenzione, University Hospital Tor Vergata, viale Oxford, 81-00.133 Roma, Italia

Editor Accademico: Aristomenis K. Exadaktylos

Astratto

1. Introduzione

Acuto dolore pelvico nelle donne in età fertile è una causa comune e frequente per l’ammissione al pronto soccorso (ER), che richiede la valutazione medica emergente soprattutto quando è a causa di emoperitoneo [1].

In questo scenario, la vasta gamma di diagnosi differenziali che deve essere considerato al momento di valutare il dolore addominale rappresenta un problema per l’approccio clinico.

A volte può essere difficile distinguere ginecologica dalle emergenze del tratto gastrointestinale e delle vie urinarie a causa della sovrapposizione di segni e sintomi. Varie modalità di imaging in associazione con risultati clinici svolgono un ruolo importante nella caratterizzazione della causa del dolore [2. 3].

Sospettando malattia ginecologica in donne giovani l’uso di radiazioni a raggi X e la tomografia computerizzata (CT) non è raccomandato a causa dei rischi connessi con irradiando il bacino. studio ultrasuoni (USS) e la risonanza magnetica (MRI) sono le indagini di imaging preferito nelle malattie pelviche; Tuttavia, in caso di emergenza ginecologiche, quando si richieda una valutazione semplice e rapida della condizione dei pazienti e una volta gravidanza è esclusa, il CT è l’indagine di scelta [4].

Descriviamo un caso di emoperitoneo da rottura luteum emorragica corpus in una donna adolescenti in cui l’uso di emergenti CT in ER era necessaria per ottenere una corretta diagnosi.

2. Caso Presentazione

A 16-year-old femminile adolescente presentato al pronto soccorso con improvvisa insorgenza dolore addominale, della durata di sei ore. Il suo ultimo periodo mestruale è stata di 18 giorni indietro. Il paziente non ha avuto malattie o interventi chirurgici precedenti.

Transaddominale USS rivelato una moderata quantità di liquido nell’addome e nel sacchetto di Douglas e un complesso massa annessiale destra con segni di vascolarizzazione periferica (Figura 1).

Figura 1: Transaddominale degli Stati Uniti dimostra sull’area annessiale destra una cisti regolare con echi interni e vascolarizzazione periferica sulla valutazione Doppler (a). fluido libero nel sacchetto di Douglas (b) e attorno la milza (c). (D) ecografico scansione con sonda lineare mostra liquido libero che contiene echi di basso livello della fossa iliaca destra. Nessun segno di appendicite sono apprezzabili.

) Per la presenza di componenti del sangue. (B) cisti a bassa densità è apprezzabile nella zona annessiale destra.

Figura 3: TAC contrasto di miglioramento dinamico. Dopo l’iniezione di mezzo di contrasto immagini TC pelvici ((a, b) immagine assiale; (c) immagine sagittale; (d) immagine coronale) mostrano ispessimento e la parete cistica bilobata mdc nel annessi destra. La fase arteriosa precoce mostra stravaso cloud-simile da questa lesione che indica sanguinamento attivo (frecce). TAC dinamica conferma emoperitoneo diffusa ().

Dopo la rianimazione fluido, il paziente divenne emodinamicamente stabile e la successiva laparoscopia emergente confermato un corpo luteo emorragico come la causa della emoperitoneo.

3. Discussione

emoperitoneo spontanea può verificarsi in varie emergenze ginecologiche. Le cause ginecologiche più comuni di emoperitoneo spontaneo nelle donne in età fertile sono gravidanza ectopica e rottura cisti luteale corpus. le cause più comuni sono la rottura uterina, endometriosi, e hydropyosalpinx rottura [5].

Corpo luteo è una cisti funzionale in via di sviluppo nella fase luteale del ciclo ovarico, che regredisce spontaneamente nel corpo albicante quando la gravidanza non si verifica [6]. Essendo un vascolare luteum parete sottile struttura corpus è incline a emorragia, anche se il sanguinamento è solitamente contenuto all’interno della cisti [2]. Corpo luteo cisti a parete rottura è una complicanza rara che si verifica più frequentemente nelle donne in età riproduttiva, ma è relativamente raro nella prima adolescenza [6. 7]. Quando si verifica emorragia, emorragia può diffondersi nella cavità peritoneale provocando emoperitoneo [2].

La diagnosi di rottura cisti luteale corpus è basato su un elevato sospetto storica (il paziente è generalmente nella fase luteale del ciclo ovarico), caratteristiche cliniche e test di laboratorio. Questi ultimi mostrano spesso anemia, CRP sollevato, e leucocitosi mite. Questi segni e sintomi sono simili a malattie del tratto gastrointestinale. I pazienti possono presentare una vasta gamma di segni clinici, da segni a grave irritazione peritoneale, che possono essere confusi con, per esempio, appendicite acuta. La valutazione del siero hCG livelli è necessario distinguere rottura cisti luteale corpus dalla rottura gravidanza ectopica, che può avere una presentazione simile [4. 8]. Un corpo luteo persistente può essere associata con il ciclo mestruale ritardato. Al verificarsi di una rottura luteum corpus può essere indicativo della presenza di una gravidanza intrauterina. Pertanto, un corpo luteo cisti rottura rottura deve essere considerata anche in presenza di un test di gravidanza positivo [7]. Diverse modalità di imaging svolgono un ruolo importante nella diagnosi della rottura di cisti del corpo luteo. Solitamente, USS è la prima modalità di imaging a causa della sua elevata sensibilità e un accesso facile e veloce. D’altra parte, può essere difficile localizzare il sito della malattia e sanguinamento [3. 4. 9]. Bennett nel rottura corpus cisti luteale USS può rivelare una cisti complessa, con un orlo di una maggiore ecogenicità che circonda la componente cistica nella zona annessiale, associata con liquido ipoecogeno libero nella cavità peritoneale (emoperitoneo). liquido ipoecogeno libero può contenere collezioni focali di maggiore ecogenicità (sangue coagulato ad esempio) nel bacino [2. 4]. Doppler USS può dimostrare la parete vascolarizzato [4. 10].

Sebbene la RM è la tecnica più adeguata per la valutazione pelvica, grazie alla sua capacità di contrasto ad alta tessuti molli, non è in genere utilizzato in fase acuta grazie al suo tempo considerevolmente lungo acquisizione, la disponibilità limitata, e alti costi [3. 4].

Per queste ragioni, la risonanza magnetica ha una disponibilità limitata nel dipartimento di emergenza e non è attualmente incluso nella American College of Radiology Criteri di appropriatezza [11].

TC con mdc può essere utile per escludere altre patologie intra-addominali (adenoma epatico esempio rottura) che possono causare emoperitoneo nella giovane paziente [4. 9].

Per la gestione di emoperitoneo un algoritmo standard non è riportato in letteratura. Storicamente il trattamento del corpo luteo emorragia era esclusivamente chirurgica, mentre al giorno d’oggi può essere gestito con un approccio conservativo. In entrambi i casi gli obiettivi di trattamento a preservare la funzione ovarica, nonché ad eliminare la fonte di sanguinamento [12].

4. Conclusione

In sintesi, USS è una modalità di imaging utile nella diagnosi di alcune emergenze ginecologiche al pronto soccorso, ma non può rilevare l’intera gamma della malattia, mentre TC con mdc dell’addome si raccomanda l’impostazione ER acuta per diagnosticare emergenze ginecologiche e per avviare corretta gestione in modo tempestivo.

Rivelazione

Gli autori non hanno un rapporto finanziario diretto con le identità commerciali menzionati nel documento che potrebbe portare ad un conflitto di interessi.

Conflitto d’interessi

Gli autori dichiarano che non vi è alcun conflitto di interessi per quanto riguarda la pubblicazione di questo documento.

autori Contributo

della carta Tutti gli autori hanno dato il loro contributo a questo lavoro.

Riferimenti

  1. G. P. A. Samraj e R. W. Curry Jr. “acuto dolore pelvico: valutazione e gestione,” La terapia completa. vol. 30, no. 3, pp. 173-184, 2004. Vista a Google Scholar
  2. A. Potter e C. Chandrasekhar, “USA e valutazione TC di dolore pelvico acuto di origine ginecologica nei pazienti in premenopausa non in gravidanza,” RadioGraphics. vol. 28, no. 6, pp. 1645-1659, 2008. Vedi in Publisher · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  3. H. Kayaba, H. Tamura, K. Shirayama, J. Murata, e Y. Fujiwara, “emorragica cisti ovarica durante l’infanzia: un caso,” Journal of Pediatric Surgery. vol. 31, no. 7, pp. 978-979, 1996. Vista a Editore · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  4. O. Roche, N. Chavan, J. Aquilina, e A. Rockall, “le apparenze radiologiche di emergenze ginecologiche,” Uno sguardo Imaging. vol. 3, n. 3, pp. 265-275, 2012. Vista a Editore · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  5. B. Coulier, S. Malbecq, P. E. Brinon, e A. Ramboux, “la diagnosi MDCT di rottura gravidanza tubarica con emoperitoneo massivo,” Radiologia di emergenza. vol. 15, no. 3, pp. 179-182, 2008. Vedi in Publisher · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  6. M. Lubner, C. Menias, C. Rucker et al. “Il sangue nella pancia: reperti TC di emoperitoneo,” RadioGraphics. vol. 27, no. 1, pp. 109-125, 2007. Vedi in Publisher · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  7. A. Takeda, K. Sakai, T. Mitsui, e H. Nakamura, “Gestione di rottura cisti del corpo luteo di gravidanza che si verificano in una ragazza di 15 anni con la chirurgia laparoscopica con intraoperatoria trasfusione di sangue autologo,” Journal of Ginecologia Pediatrica e Adolescenziale. vol. 20, no. 2, pp. 97-100, 2007. Vedi in Publisher · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  8. Y. Kaakaji, H. V. Nghiem, C. Nodell, e T. C. Winter, “ecografia di ostetriche e ginecologiche emergenze: parte II, emergenze ginecologiche,” American Journal of Roentgenology. vol. 174, n. 3, pp. 651-656, 2000. Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  9. G. L. Bennett, C. M. Slywotzky, e G. Giovanniello, “le cause ginecologiche di dolore pelvico acuto: spettro di reperti TC,” RadioGraphics. vol. 22, no. 4, pp. 785-801, 2002. Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  10. L. Valentin, “Utilizzo di morfologia per caratterizzare e gestire masse annessiali comuni,” Best Practice Ricerca Clinica Ostetricia Ginecologia. vol. 18, no. 1, pp. 71-89, 2004. Vista a Google Scholar
  11. F. Miller, R. Bree, M. Rosen, et al. “Criteri di appropriatezza, ACR” American College of Radiology 2008, http://www.acr.org/.
  12. N. Gupta, V. Dadhwal, D. Deka, S. K. Jain, e S. Mittal, “corpo luteo emorragia: rara complicanza di anomalie della coagulazione congenite ed acquisite,” Il Journal di Ostetricia e Ginecologia di ricerca. vol. 33, no. 3, pp. 376-380, 2007. Vedi in Publisher · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  13. J. H. Kim, S. M. Lee, J. H. Lee et al. “Conservativo successo di cisti ovariche rottura con emoperitoneo in donne sane,” PLoS ONE. vol. 9, n. 3, articolo e91171, 2014. Vista a Google Scholar
  14. A. Takeda, S. Manabe, S. Hosono, e H. Nakamura, “La chirurgia laparoscopica in 12 casi di malattia degli annessi che si verificano nelle ragazze di età compresa tra 15 anni o più giovani,” Il Journal of Minimally Invasive Gynecology. vol. 12, no. 3, pp. 234-240, 2005. Vista a Editore · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus
  15. S.-W. Teng, J.-Y. Tseng, C.-K. Chang, C.-T. Li, Y.-J. Chen, e P.-H. Wang, “Confronto di laparoscopia e laparotomia nella gestione dei pazienti emodinamicamente stabili con rottura di corpo luteo con emoperitoneo,” Il Journal of American Association of Gynecologic laparoscopisti. vol. 10, no. 4, pp. 474-477, 2003. Vista a Editore · Vista a Google Scholar · Vista a Scopus

Related posts

  • Epiteliale Cisti nel posteriore … 2

    Epiteliale Cisti nel triangolo posteriore del collo: atipica branchiale cisti o cistica metastasi linfonodali? 1 Dipartimento di Otorinolaringoiatria, Chirurgia Cervico Facciale, University Hospital …

  • Confronto di sottocuticolare sutura …

    Confronto di sottocuticolare sutura Materiali a taglio cesareo chiusura della cute 1 Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, Celal Bayar University Medical School, 45000 Manisa, Turchia 2 Dipartimento di …

  • Concentrazione di emoglobina e gravidanza …

    1 Sezione di Epidemiologia Clinica e Biostatistica, Facoltà di Medicina, Ramathibodi Hospital, Università di Mahidol, Rama VI Road, Rachatevi, Bangkok 10400, Thailandia 2 Bureau of Reproductive …

  • Contrasto Ultrasuoni di …

    Radiologia, Ospedale Evangelismos, 45-47 Ypsilantou Street, 10676 Atene, Grecia Editor Accademico: Michael Froehner astratta Uno dei molti usi di imaging di contrasto migliorato …

  • Cronico addominale intermittente …

    Presentazione astratta Caso Background 40 anni di età donna soffre di dolore addominale acuto, prevalentemente sui quadranti destra, senza distensione addominale, senza protezioni né rigidità e …

  • Ad alta frequenza della fibromialgia … 2

    Ad alta frequenza della fibromialgia nei pazienti con artrite psoriasica: Uno studio pilota MetroHealth Medical Center, Case Western Reserve University School of Medicine, 2500 MetroHealth Drive, …