Epidemia Cheratocongiuntivite … 2

Epidemia Cheratocongiuntivite ... 2

Corticosteroidi, antivirale, e immunosoppressiva terapie

Usare la terapia con corticosteroidi topici per grave congiuntivite membranosa o una marcata riduzione dell’acuità visiva da opacità fine subepiteliali.

Cono questo trattamento lentamente in un periodo di settimane o mesi per evitare il ripetersi delle opacità corneali.

La ricerca è in corso da agenti topici che hanno attività antivirale. Cidofovir ha dimostrato di ridurre il ciclo di replicazione virale e anche per essere efficace come agente profilattico. Cidofovir potrebbe rivelarsi uno dei più utili agenti antivirali topici nel trattamento di profilassi e per epidemia cheratocongiuntivite (EKC), che costituisce un pericolo professionale per tutti i professionisti la cura degli occhi. [1, 2]

Topica 0,03% tacrolimus è una opzione di trattamento per infiltrati subepiteliali. [5]

Povidone iodio può essere usato per ridurre la durata della congiuntivite. [6]

La prevenzione di epidemia cheratocongiuntivite

Per evitare la diffusione cheratocongiuntivite epidemica (EKC), i pazienti devono essere molto attenti a non toccare gli altri e di non condividere i tessuti, asciugamani, o fazzoletti e lavarsi le mani spesso finché l’occhio è rosso.

Ogni sforzo deve essere fatto per non diffondere le infezioni da un paziente ad un altro paziente. Una “stanza occhi rossi” è una buona idea per cercare di limitare potenziale diffusione. Dopo ogni paziente con una possibile infezione EKC è visto, la camera deve essere disinfettato. I medici devono lavarsi accuratamente le mani dopo aver visto tutti i pazienti con un occhio rosso. Come una routine, dovrebbero lavarsi le mani prima di vedere tutti i pazienti.

In sintesi, le misure di prevenzione sono i seguenti:

Lavarsi le mani prima di esaminare qualsiasi paziente.

Correttamente pulire e sterilizzare strumenti oftalmici con soluzione di ipoclorito.

Creare un "stanza occhi rossi" per separare i pazienti occhi rossi dagli altri in sala d’attesa.

I pazienti che sono infette non devono condividere asciugamani, cuscini, salviette o altri oggetti comuni.

Il personale che sono infettati dovrebbero essere rimossi dal servizio per 2 settimane.

Avvertire gli altri membri della famiglia circa la malattia.

Related posts

  • Epidemia cheratocongiuntivite …

    La queratoconjuntivitis epidmica QCE del consiste en una infeccin de la superficie oculare causada por adenovirus Hasta la fecha non existen terapias antiadenovricas aprobadas para tratar la QCE Las …

  • Epidemia Cheratocongiuntivite … 3

    2012 ICD-9-CM 077,1 epidemia cheratocongiuntivite 2015 ICD-10-CM B30.0 cheratocongiuntivite a causa di adenovirus Congiuntivite si riferisce alla infiammazione della congiuntiva, che è una membrana …

  • Eye – cheratocongiuntivite gonococcica …

    cheratocongiuntivite gonococcica negli adulti J S Lee 1. H Y Choi 1. J E Lee 1. S H Lee 1 e B S S Oum 1 Corrispondenza: J S Lee, Tel: 82 51 240 7323 Fax: 82 51 242 7341 E-mail: …

  • L’eroina Epidemia 6 modi per prevenire …

    Al di là della tipica risposta legge-e-ordine, le città stanno prendendo approcci unici a combattere la tossicodipendenza 1. siti di Safe-iniezione L’idea: centri di iniezione con supervisore dove i tossicodipendenti possono utilizzare una …

  • Herpes labiale cause, sintomi e … 19

    La diagnosi di herpes labiale Chiunque abbia avuto un’epidemia di mal di freddo sarà facilmente riconoscere una recidiva. Le persone che pensano di, o il loro bambino può avere una infezione primaria, soprattutto se il mal di …

  • Doppia diagnosi Alcolismo – Trattamento …

    doppia diagnosi alcolismo si verifica quando una persona ha sia un problema con l’alcolismo e disturbi mentali che sono co-occorrenti. E ‘molto comune per un disturbo mentale e l’alcolismo o l’uso di droghe …