Glicole etilenico e propilenico …

Glicole etilenico e propilenico ...

introduzione

L’ingestione di glicole etilenico ha significative implicazioni tossicologici se non rilevato o non trattata. La sezione precedente ha descritto le caratteristiche cliniche di avvelenamento da glicole etilenico in tre fasi che si basano sul tempo dopo l’ingestione. Questa sezione descrive gli effetti sistemici associati con una significativa esposizione glicole etilenico.

Effetti neurologici

  • atassia
  • biascicamento
  • sonnolenza
  • irritazione
  • irrequietezza
  • disorientamento

Postumi possibile

Possibili sequele di avvelenamenti gravi (Walder e Tyler 1994; Hantson, Vanbinst et al. 2002) comprendono

edema cerebrale e la deposizione di cristalli di ossalato di calcio nelle pareti dei piccoli vasi sanguigni nel cervello contribuiscono a questa tossicità del sistema nervoso centrale (Jobard, Harry et al. 1996; Bey, Walter et al. 2002; Tobe, Braam et al. 2002). Alcuni studi hanno anche documentato con disfunzione cerebrale corrispondente cranici risultati tomografia computerizzata dopo l’ingestione di glicole etilenico (Chung e Tuso 1989; Zeiss, Velasco et al. 1989; Morgan, Ford et al. 2000).

Craniale danni ai nervi

Il recupero nei sopravvissuti è di solito rapido e completo. Tuttavia, sono stati riportati i seguenti paralisi dei nervi cranici una o più settimane dopo l’esposizione acuta

  • paralisi facciale
  • perdita dell’udito
  • disfagia
  • opthalmoplegia
  • disturbi visivi

effetti respiratori

Inalato glicole etilenico può irritare le vie respiratorie.

  • Gola e l’irritazione delle vie respiratorie superiori sono state le lamentele più comuni seguenti esposizioni prolungate sperimentali nell’uomo (4 settimane a concentrazioni di 1-25 ppm).
  • L’esposizione a 60 ppm aerosol glicole etilenico ha provocato l’irritazione molto evidente.
  • L’esposizione a 80 ppm aerosol glicole etilenico è stato giudicato “intollerabile” perché il disagio respiratorio sviluppata rapidamente (Wills, Coulston et al. 1974).

effetti polmonari si verificano in genere da 12 a 72 ore dopo l’ingestione di glicole etilenico. edema polmonare e sindrome da distress respiratorio dell’adulto (ARDS) sono stati segnalati in vittime di glicole etilenico (Haupt, Zull et al. 1988; Piagnerelli, Carlier et al. 1999).

I seguenti effetti respiratori si verificano spesso 12 ore o più dopo l’esposizione a vittime di grave avvelenamento da glicole etilenico.

  • tachipnea,
  • iperventilazione,
  • respirazione Kussmaul.

Tali effetti riflettono il più delle volte la compensazione fisiologica per grave acidosi metabolica piuttosto che malattia polmonare primaria (Friedman, Greenberg et al. 1962; Parry e Wallach 1974; Godolphin, Meagher et al. 1980). Le autopsie delle vittime di glicole di etilene ha rivelato i seguenti

  • edema polmonare con essudati emorragiche diffuse,
  • broncopolmonite (probabilmente causato da aspirazione), e
  • depositi di cristalli di ossalato di calcio in parenchima polmonare (Vale 1979).

Effetti cardiovascolari

I seguenti effetti cardiovascolari gravi sono stati riportati in vittime ingestione, durante la fase 2 (Friedman, Greenberg et al. 1962; Parry e Wallach 1974; Vale 1979):

  • L’insufficienza cardiaca congestizia con edema polmonare cardiogeno
  • collasso circolatorio

metabolici grave ed elettroliti fluido anomalie (Friedman, Greenberg et al. 1962; Parry e Wallach 1974) può causare

  • aritmie cardiache
  • arresto cardiaco

L’ingestione di liquido antigelo (Walder e Tyler 1994), (Jobard, Harry et al. 1996; Rasic, Cengic et al. 1999) possono influenzare la pressione sanguigna, causando sia

  • ipertensione o
  • ipotensione, che può progredire a shock cardiogeno.

Effetti metabolici

  • L’esordio avviene entro 24 ore dopo l’ingestione.
  • L’acidosi è causata principalmente dall’accumulo di acido glicolico e gliossilico. Ossalico e acido lattico in eccesso contribuiscono.

L’acidosi metabolica di avvelenamento glicole etilenico si caratterizza come normochloremic (Berman, Schreiner et al. 1957, Curtin, Kraner et al. 1992; Hantson, Hassoun et al. 1998; Bey, Walter et al. 2002) con

  • basso livello di bicarbonato sierico e pH e
  • elevata acidemia e gap anionico.

Il glicole etilenico è una piccola molecola che osmoticamente attiva

  • aumenta marcatamente osmolalità del plasma e
  • provoca un ampio divario osmolale.

Osmolalità riflette il numero di particelle di soluto in una soluzione. misure numeriche di osmolalità esprimono il numero di particelle presenti in un dato peso di solvente.

effetti renali

I danni renali si verifica in genere durante la fase 3 di glicole etilenico intossicazione.

  • I danni renali si manifesta come l’insufficienza renale acuta oligurica.
  • Costo-vertebrali angolo di tenerezza è la scoperta fisica più comune (Friedman, Greenberg et al. 1962).
  • L’anomalia più caratteristica è la presenza di un gran numero di “tenda a forma di” (Ottaedrica) o cristalli di ossalato di aghiformi nelle urine (Olivero 1993; Huhn e Rosenberg 1995).
  • L’assenza di cristalli di ossalato non esclude la diagnosi di avvelenamento da glicole etilenico (Haupt, Zull et al. 1988; Curtin, Kraner et al. 1992; Baum, Langman et al. 2000; Boyer, Mejia et al. 2001; Hantson, Vanbinst et al. 2002).

Altre anomalie tipiche delle urine sono

  • basso peso specifico
  • proteinuria
  • microematuria
  • piuria
  • BUN sierica e della creatinina

la funzionalità renale disturbato può essere lieve e di breve durata o di grave e persistente per diversi mesi. insufficienza renale permanente è raro, ma si verifica (Berman, Schreiner et al. 1957, Friedman, Greenberg et al. 1962; Parry e Wallach 1974; Buell, Sterling et al. 1998; Hantson, Hassoun et al. 1998).

La tossicità del glicole etilenico è collegata con due metaboliti.

  • L’acido glicolico, che provoca l’acidosi.
  • Acido ossalico.
  • L’acido ossalico è scarsamente solubile in presenza di calcio.
  • cristalli di ossalato di calcio nelle urine sono diagnostici.
  • La precipitazione di cristalli di ossalato nel lume tubolare porta a luminale blocco economico compressione indotta di filtrazione glomerulare (insufficienza renale).

In cellule renali trasformate, lo ione ossalato induce danno citotossico (McMartin e Cenac 2000). Un altro studio, tuttavia, ha dichiarato che glycoaldehyde e gliossilato sono i principali metaboliti responsabili di glicole etilenico nefrotossicità (Poldelski, Johnson et al. 2001).

Cancerogenicità e teratogenicità

  • Gli studi hanno dimostrato alcun legame tra l’esposizione di glicole etilenico e il cancro o pericoli riproduzione o sullo sviluppo.
  • Gli studi sugli animali non hanno trovato un’associazione tra l’esposizione glicole etilenico e il cancro.
  • esposizione glicole etilenico è risultato teratogeno a topi e ratti, con conseguente difetti di chiusura del tubo cranio-facciali e neurali e displasia scheletrica (Lamb, Maronpot et al. 1985; Prezzo, Kimmel et al. 1985; Marr, Prezzo et al. 1992; Tyl, Ballantyne et al. 1995). Il glicole etilenico stesso viene utilizzato per crioconservare embrioni di molti mammiferi ed è quindi una causa improbabile di queste anomalie.

altri effetti

Nausea, vomito (con o senza sangue), e dolori addominali sono frequenti primi risultati seguenti glicole etilenico ingestione (Meditext 2004). Il glicole etilenico è solo una pelle e irritante per le mucose minore, anche se alcuni casi di dermatite allergica da contatto sono stati documentati (Clayton GD & Clayton FE 1994). effetti riportati sul sangue hanno incluso leucocitosi, metemoglobinemia occasionale, e midollo osseo arresto (Verrilli, Deyling et al. 1987; Hantson, Hassoun et al. 1998; Rasic, Cengic et al. 1999). effetti muscolo-scheletrici riportati hanno incluso dolorabilità muscolare e l’elevazione di creatina chinasi (Friedman, Greenberg et al. 1962; Parry e Wallach 1974; Verrilli, Deyling et al. 1987).

Punti chiave

  • I segni di ebbrezza sono tra i primi sintomi a comparire dopo l’ingestione di glicole etilenico.
  • Ritardi nel trattamento avviando possono provocare effetti collaterali più gravi.
  • La causa più comune di tachipnea è compensata acidosi metabolica.
  • glicole etilenico avvelenamento attraverso l’ingestione può causare edema polmonare cardiogeno e ARDS.
  • glicole etilenico avvelenamento può causare aritmie e insufficienza cardiaca.
  • esposizione glicole etilenico è caratterizzato da un’intercapedine osmolalità e acidosi metabolica con un gap anionico elevata.
  • La nefrotossicità è l’effetto dominante significativi avvelenamento da glicole etilenico.
  • Gli studi hanno dimostrato alcun legame tra l’esposizione di glicole etilenico e il cancro o pericoli riproduzione o sullo sviluppo.

Related posts

  • Glicole e piante conservazione, soluzione di conservazione fiore.

    Panoramica piante diverse hanno diversi tassi di decomposizione. Perché le piante contengono molte sostanze nutrienti che altri organismi hanno bisogno per svolgere i processi metabolici, piante morte diventano bersagli di …

  • Cloro tossicità pratica Essentials …

    gas Practice Essentials cloro è una sostanza irritante polmonare con solubilità in acqua intermedia che provoca lesioni acute del tratto respiratorio superiore e inferiore. esposizioni professionali costituiscono …

  • Chemical campionamento Informazioni, acido borico di cosa si tratta.

    Descrizione generale Sinonimi: Basilit B; L’acido borico; Borofax; Boro triidrossido; L’acido ortoborico; Trihydroxyborone Numero OSHA Codice IMIS: B141 Chemical Abstracts Service (CAS) del Registro di sistema …

  • CDC – L’emergenza sicurezza risposta … 3

    Agente Caratteristiche ASPETTO. liquido oleoso di colore variabile da incolore a giallo o marrone. Inoltre può essere un vapore incolore. DESCRIZIONE. Zolfo senape (designazione militare HD o H) è …

  • Solfato di rame (Bluestone) Utilizza …

    Sinossi: Definizione: definire il significato di solfato di rame documento principale solfato di rame è un composto chimico largamente usato composta da rame, zolfo e ossigeno la cui formula è CuSO4 ….

  • Effetti collaterali comuni e rare per … 31

    I seguenti effetti indesiderati sono associati con l’acido borico-salicilico attualità acido: Effetti indesiderati comuni di salicilico topico Acido borico-: pungente della pelle meno effetti collaterali poco frequenti gravi …