informazioni epatite e di aiuto …

informazioni epatite e di aiuto ...

  • fecale-orale percorso attraverso uno stretto contatto da persona a persona
  • l’ingestione di cibo o acqua contaminati

Epatite A Sintomi

sintomi di epatite A includere:

  • dolori e dolori
  • una generale sensazione di non essere ben
  • urine scure
  • diarrea
  • fatica
  • febbre
  • nausea intermittente e, eventualmente, il vomito
  • ittero, che può rendere la sclera (bianco), degli occhi di un colore giallastro
  • perdita di appetito
  • feci pallide

Adulti di solito esperienza più sintomi rispetto ai bambini.
Periodo di incubazione

  • Tempo medio di 28 giorni per virus dell’epatite A
  • Da 2 settimane a 6 mesi dopo l’infezione

—– Foto di sintomi di epatite

La trasmissione di epatite A

Epatite A viene trasmessa attraverso.

  • contatto con un membro della famiglia o il partner di sesso con epatite A
  • cibo / acqua contaminata
  • pannolino fasciatoi (se non adeguatamente puliti)
  • mangiare frutti di mare crudi o parzialmente cotti contaminati
  • feci
  • infettati alla manipolazione degli alimenti da non lavarsi le mani con acqua e sapone
  • oro-fecale contatto toccando oggetti contaminati, cibo ecc

Epatite A Diagnosi

Esame del sangue
Al fine di diagnosticare l’epatite A è richiesto il test del sangue appropriata

  • IgM antHAV

Trattamento di epatite A

Epatite A di solito guarisce spontaneamente senza complicazioni

Epatite A vaccino è altamente efficace combinato con immunoglobuline per la massima protezione (anticorpi somministrati entro 2 settimane dopo l’esposizione)
immunoglobuline può essere dato durante la gravidanza e l’allattamento al seno

Vaccinazione
Non vi è alcun virus vivi nei vaccini epatite A, perché è inattivato durante la produzione. Non gravi effetti collaterali negativi sono stati attribuiti al vaccino.
Nota

  • Sicurezza del vaccino non è stata determinata.
  • La vaccinazione non può essere utilizzato dopo l’esposizione al virus

L’epatite A regioni endemiche includere:

  • Africa
  • Asia (Giappone escluso)
  • America Centrale
  • Europa orientale
  • Messico
  • Parti dei Caraibi
  • Sud America
  • Il bacino del Mediterraneo
  • Medio Oriente

quando si viaggia

L’epatite A è la malattia prevenibili da vaccino più comune nei viaggiatori verso regioni endemiche.
I viaggiatori in aree endemiche possono contrarre l’epatite A anche nei migliori alberghi, resort e ristoranti.
Fino a 30-35 milioni di viaggiatori provenienti da paesi industrializzati ogni anno di visitare le regioni in cui il rischio di contrarre l’epatite A è da 3 a 6 per 1.000 al mese di soggiorno. In cattive condizioni igieniche, questo rischio può essere aumentata fino a sei volte. In viaggiatori non protetti, l’epatite A si verifica 100 volte più spesso di febbre tifoide e 1.000 volte più spesso di colera.

L’epatite A vaccino è raccomandato per questi gruppi di rischio:
Le persone che si recano al lavoro in paesi con un’alta incidenza di epatite A tra cui:

  • Personale militare
  • missionari
  • Le persone che lavorano o studiano all’estero in paesi con livelli elevati o intermedi di epatite A
  • I turisti in cui esiste il rischio, anche se la permanenza in alloggi di lusso

I bambini in comunità con alti tassi di Epatite A epidemie, tra cui:

  • nativi dell’Alaska
  • indiani d’America

La vaccinazione dei bambini prima di iniziare la scuola dovrebbe essere una priorità. I bambini dovrebbero essere regolarmente vaccinati da 2 anni di età, sia nelle zone rurali e urbane.

Gli uomini che hanno rapporti sessuali con gli uomini:

  • uomini sessualmente attivi (sia gli adolescenti e gli adulti) che hanno rapporti sessuali con gli uomini dovrebbero essere vaccinati come ci sono state frequenti focolai nelle aree urbane in Stati Uniti, Canada e Australia.

gli utenti illegale-droga:

  • i consumatori di droghe illegali (l’iniezione e non iniezione) devono essere vaccinati se i focolai locali di epatite A si verificano focolai sono stati segnalati in Stati Uniti e in Europa.

rischio professionale:

  • Le persone che lavorano con i primati infettate da virus o con virus dell’epatite A in un ambiente di laboratorio di ricerca dovrebbero essere vaccinati. Ci sono stati casi segnalati dai primati nati in natura, non in cattività.

Cronica pazienti con malattia del fegato:

  • Le persone con malattia epatica cronica o che sono destinatari di trapianti di fegato sono a più alto rischio di sviluppare insufficienza epatica fulminante (rapida insorgenza di insufficienza epatica spesso conduce alla morte) e dovrebbero essere vaccinati per l’epatite A.

disturbi della coagulazione-factor:

  • Le persone che non hanno mai avuto l’epatite A, ma stanno usando concentrati coagulazione-factor, concentrati detergenti trattati in particolare solventi, dovrebbero essere vaccinati.

emofiliaci:

  • Emofiliaci (Fattore VIII, fattore IX) che riceve la terapia di sostituzione dovrebbero essere vaccinati in quanto vi è un aumento del rischio di trasmissione da concentrati coagulazione del fattore che non vengono inattivati ​​al calore.

Le persone con AIDS:

  • malati di AIDS sono più inclini a epatite contratti e altre malattie sessualmente trasmissibili.

L’epatite A vaccino non è raccomandato per:

addetti ai servizi alimentari:

  • Alimentare focolai di epatite a carico sono relativamente poco comune negli Stati Uniti, ma potrà prendere in considerazione per la vaccinazione in caso di focolai di comunità.

lavoratori delle fognature

  • Tra i lavoratori esposti ad acque reflue, non sono stati segnalati focolai legati al lavoro.

Operatore sanitario:

  • Medici, infermieri e altri operatori sanitari non sono ad aumentato rischio per l’epatite A.

I bambini sotto i 2 anni di età:

  • Il vaccino non è attualmente concesso in licenza per questa fascia d’età.

I bambini che frequentano in day hospital:

  • focolai di Epatite A non sono abbastanza frequenti da giustificare la vaccinazione.

Donne incinte:

  • Il vaccino non è raccomandato durante la gravidanza.

Prevenzione di epatite A

Epatite A colpisce chiunque e varia da casi isolati di epidemie diffuse con focolai circa ogni 10 anni a livello nazionale.

Prevenire la diffusione di epatite A:

  • buona igiene personale
  • praticare i preservativi in ​​lattice sesso usando sicure
  • servizi igienici adeguati
  • Informazioni comunitaria pertinente

Fattori di rischio:

  • Tutte le piaghe e le eruzioni dovrebbero essere coperti e non toccati
  • Pulire eventuali fuoriuscite di sangue con una soluzione al 10% di candeggina per uso domestico
  • persone infette non devono pre-masticare il cibo per neonati

Non condividere tutto ciò che potrebbe avere il sangue di una persona infetta su di esso tra cui:

  • strumenti Body Piercing
  • cannucce di cocaina
  • aghi di droga e altri accessori correlati
  • tagliaunghie
  • rasoi
  • spazzolini da denti

Epatite B

Storia del virus dell’epatite B

  • Dr. Blumberg, quando si studia l’emofilia nel 1965, ha trovato un anticorpo in due pazienti che hanno reagito contro un antigene da un aborigeno australiano. studio successivo ha trovato l’antigene australiano di essere il antigene di superficie dell’epatite B. Dr. Blumberg è stato assegnato il premio Nobel per la sua scoperta.

Biologia del virus dell’epatite B

  • Il Epatite B Virus è una struttura complessa che è classificato come un dell’epadnavirus. Si tratta di un virus a DNA parzialmente a doppia elica circa 42 nm di dimensioni (un nanometro è un miliardesimo di metro quindi questo è molto piccola!). Il nucleo del DNA è circondata da uno strato lipoproteine ​​o una busta. La superficie del rivestimento contiene l’antigene HBsAg in cui le persone che sono state vaccinate o hanno avuto la malattia sviluppa anticorpi.
  • HBsAg è utilizzato dal virus di legarsi a un host cell.When particella virale, chiamato virione, invade un nuovo ospite, viaggia attraverso il corpo al fegato, dove si lega ad un recettore sulla superficie di una cellula di fegato. Il meccanismo di HBsAg legandosi ad un recettore specifico per entrare nelle cellule non è stata ancora stabilita. DNA virale in forma di nucleocapsidi entrare nella cellula e raggiungere il nucleo, in cui è emesso il genoma virale e la cellula diventa una fabbrica virus.
  • Le azioni del virus sul processo cellulare sono complessi, ma il risultato è una infezione crescita e diffusione che possono essere letali se non diagnosticata e trattata. Guardate qui di più su come i virus causano la malattia.

I sintomi dell’epatite B

Periodo di incubazione

  • Da 2 settimane a 6 mesi dopo l’ingresso del virus al fegato, durante i quali una persona è estremamente contagiosa
  • I sintomi scompaiono oltre 6-12 mesi fino al recupero completo

Epatite B sintomi sono simili a epatite A, ma può anche includere:

  • muscolari / dolori articolari
  • dolore addominale

Tuttavia, il virus può continuare il suo attacco silenzio sul fegato che per un periodo di anni possono portare a:

Cicatrizzazione del fegato che rallenta il flusso di sangue attraverso il fegato, causando un aumento della pressione nella vena che trasporta il sangue dallo stomaco e l’intestino al fegato.

Vene varicose

varici esofagee possono sviluppare nello stomaco e esofago e queste grandi vene possono rompersi senza preavviso, causando una persona a vomitare sangue o di avere nero, sgabelli catramosi.

Morte

Oltre 5.000 persone muoiono a causa di malattie croniche del fegato causata dal virus dell’epatite B infezione ogni anno, tra cui:

  • cancro al fegato
  • danni delle cellule del fegato
  • insufficienza epatica
  • cicatrizzazione del fegato

La trasmissione di epatite B

Epatite B si trasmette attraverso:

  • il contatto con sangue infetto da ferita aperta
  • succhia il sangue artropodi (principalmente nei tropici).
  • trasfusioni di sangue
  • acqua potabile contaminata o ghiaccio
  • feci
  • frutti di mare crudi o cotti (ostriche, vongole o cozze)
  • saliva
  • Fluido seminale
  • frutta cruda o verdure coltivate con o lavati in acqua contaminata
  • urina
  • secrezioni vaginali

Fattori di rischio:

  • guasti in condizioni igienico-sanitarie
  • inondazioni e altri disastri naturali
  • qualsiasi contatto sessuale e intimo
  • madre infetta al neonato
  • infetti bambini di formazione dei lavoratori servizi igienici nei centri diurni
  • baci
  • scambio di siringhe
  • pratiche sessuali con l’uso di feci o urine
  • la condivisione di uno spazzolino da denti
  • tatuaggio / strumenti piercing

Epatite B Diagnosi

A causa della complessità e le differenze antigeniche del virus, ci sono una serie di test disponibili per l’epatite B.

Ci sono tre esami del sangue standard di:
Gli antigeni

  • HBsAg – presenza del virus
  • All’HBcAg – non rilevato nel sangue
  • HBeAg – correla con la replicazione virale e infettività

anticorpi
Gli anticorpi anti-HBs- alla superficie (anticorpi contro HBsAg)

  • Un test positivo significa che sono immuni a epatite B, o perché hai avuto la malattia o siete stati vaccinati.

Anti-HBc

  • Anticorpi nucleo possono essere sia IgM (acuta) o IgG (cronica)

Anti-HBe

  • Gli anticorpi anti “e ‘che indicano basso tasso di infezione e probabile recupero

altri marcatori
HBV DNA

  • Indica la presenza e l’attività dei virus

DNA polimerasi

  • Determina la presenza di HBV DNA

le cellule del fegato HBsAgin (Orceina macchia, le cellule Shakata)
HBsAg all’interno epatociti
Esami del sangue standard
HBsAg (epatite B antigene di superficie)

  • Positivo significa un’infezione in corso.

Anti-HBc (anticorpi contro l’epatite B antigene core)

  • Positivo significa un’infezione in corso.

Anche se raro, un certo numero di condizioni associate con Epatite B antigene / anticorpo sono stati trovati.
Questi includono:
Poliarterite

  • appare precoce
  • di solito comporta medie e piccole arterie

glomerulonefrite

  • malattie del fegato è di solito lieve
  • avviene in gran parte nei bambini

polimialgia reumatica

  • di solito si verifica nelle persone anziane

Essential crioglobulinemia mista

  • A volte solo una constatazione provetta

Sindrome di Guillain Barre
Miocardite

Il trattamento per l’epatite B

Non esiste un trattamento medico, ma una vaccinazione efficace è disponibile.
Ci sono due farmaci per il trattamento virus dell’epatite B cronica:

  • L’interferone (IFN)
  • lamivudina

Meno del 50% dei pazienti con epatite cronica virus B (HBV) sono adatti per la terapia con interferone:

  • Inizialmente, il 40% dei virus dell’epatite B (HBV) pazienti trattati con interferone (IFN) risponderà
  • Alcuni ricaduta quando si interrompe il trattamento
  • Circa il 35% dei pazienti idonei beneficeranno

Effetti collaterali
Un certo numero di effetti collaterali sono stati manifestati da questo trattamento includendo:

  • depressione
  • diarrea
  • fatica
  • sintomi simil-influenzali
  • mal di testa
  • perdita di appetito
  • nausea
  • diradamento dei capelli
  • vomito

Sviluppare l’immunità:

  • Il 95% degli adulti infettati sviluppa anticorpi, ma di solito recuperare entro 6 mesi con l’immunità alla malattia ..
  • Gli esami del sangue metterà alla prova positiva per il virus dell’epatite B (HBV) anticorpo e il sangue le banche non accettano donazioni di sangue da parte di persone che prova positiva agli anticorpi dell’epatite B.

Infezione cronica:

  • Una persona è classificato come un vettore o cronicamente infettati se il virus non è stato eliminato dal corpo entro 6 mesi.
  • Queste persone spesso non hanno segni o sintomi, tuttavia, il virus rimane nel sangue e fluidi corporei e può infettare gli altri.
  • Le persone che sono cronicamente infettati dovrebbero evitare tutte le bevande alcoliche in quanto potrebbe causare ulteriori danni al loro fegato.

Prevenzione dell’epatite B

Aiuto fattori:

  • Tutte le persone che vivono nella stessa economia domestica con un individuo cronicamente infetto dovrebbero essere vaccinati contro l’epatite B.
  • Se esposti a epatite B, ottenere una iniezione di epatite B immunoglobuline (HBIG) entro 14 giorni dopo l’esposizione.
  • Gli individui affetti da epatite C e altre malattie croniche del fegato dovrebbero ricevere il vaccino contro l’epatite B.
  • Pratica le misure di sicurezza per quanto riguarda l’epatite A.
  • Coloro che sono cronicamente infettati con il virus dell’epatite B devono essere vaccinati contro l’epatite A pure.

Gruppi del rischio per la vaccinazione:

  • tutti i neonati e bambini fino a 19 anni
  • tossicodipendenti
  • coloro che sono esposti al sangue sul posto di lavoro
  • quelli con più partner sessuali.

La vaccinazione fornisce protezione per più di 15 anni e ripetitori non sono raccomandati.

Per ulteriori informazioni su epatite, guardate questo video:

Related posts

  • Epatite B ed epatite C informazioni …

    Epatite B ed Epatite C Informazioni Epatite B Informazioni Il termine epatite è usato per descrivere una forma comune di danno epatico. Epatite significa semplicemente infiammazione del fegato. Là…

  • FAQs HBV per gli operatori sanitari, la cura per l’epatite b.

    Descrizione e statistiche Quali sono le definizioni dei casi di informativa virus dell’epatite B (HBV), infezioni? Ulteriori indicazioni sulla gestione della sorveglianza epatite e caso virale è disponibile a …

  • sintomi dell’epatite C, la gestione …

    Cosa fa il fegato fare? Il fegato è nella parte superiore destra dell’addome. Ha molte funzioni che includono: Memorizzazione combustibile per il corpo (glicogeno), che è costituito da zuccheri. Quando richiesto,…

  • Epatite C I fatti cause, sintomi …

    È probabilmente sentito parlare di epatite A e B, ma lo sapevate che l’epatite C esiste anche? Analogamente alle altre due malattie, l’epatite C può causare la malattia nel fegato. Ecco ciò che è necessario …

  • CDC DVH – Per saperne di più epatite …

    Epatite C Panoramica L’epatite C è una malattia epatica grave che deriva da infezione con il virus dell’epatite C. L’epatite C è stato chiamato un epidemia silenziosa, perché la maggior parte delle persone con …

  • b Epatite c, b epatite c.

    Cosa droghe, alcol, sesso non protetto, tatuaggi e piercings hanno in comune? Sono tutti cose che i tuoi genitori potrebbero conferenza si su come evitare, ma c’è un altro collegamento: possono …