Mal di testa speranza attraverso la ricerca …

Mal di testa speranza attraverso la ricerca ...

Sommario (clicca per saltare a sezioni)

introduzione

Suona familiare? Se è così, hai sofferto uno dei molti sintomi di mal di testa che si possono verificare da soli o come parte di un’altra condizione di malattia o di salute.

Alcuni tipi di mal di testa funzionare in famiglie. Gli episodi di mal di testa possono facilitare o addirittura scomparire per un certo tempo e ripresentarsi più tardi nella vita. E ‘anche possibile avere più di un tipo di mal di testa allo stesso tempo.

La cefalea è una delle principali ragioni citate per i giorni persi al lavoro oa scuola, nonché visite dal medico. Mal di testa costano i miliardi degli Stati Uniti di dollari l’anno in costi diretti e perdita di produttività. I costi indiretti sono difficili da determinare, come ad esempio il potenziale impatto di forti mal di testa cronici nei bambini e come potrebbero interferenza in corso accademico o impegno sociale.

Senza un adeguato trattamento, mal di testa può essere grave e interferire con le attività quotidiane. Per i bambini nei loro anni formativi, mal di testa può essere molto dirompente.

Perché Mal di testa Hurt

Il nervo ha tre rami che le sensazioni relè dal cuoio capelluto, i vasi sanguigni all’interno e all’esterno del cranio, il rivestimento intorno al cervello (le meningi), e la faccia, bocca, collo, orecchie, occhi e gola.

Cervello tessuto stesso manca di nervi sensibili al dolore e non si sente il dolore. Mal di testa si verificano quando terminazioni nervose sensibili al dolore chiamati nocicettori [1] vengono attivati ​​in risposta a cose che possono portare a un mal di testa (come lo stress, alcuni cibi o odori, o l’uso di farmaci). I nocicettori inviare messaggi attraverso il nervo trigemino al tronco cerebrale e quindi al talamo, il cervello del "Stazione di relè" per il dolore sensazione di tutto il corpo, e poi sulle parti della corteccia (strato esterno del cervello) coinvolte nella elaborazione sensoriale ed emozionale. Altre parti del cervello possono anche essere parte del processo, che causa nausea, vomito, diarrea, difficoltà di concentrazione, e altri sintomi neurologici.

[1] I termini in corsivo appaiono nel Glossario trova alla fine di questo documento.

Quando per vedere un medico

  • Molto improvviso, forte mal di testa che può essere accompagnata da un torcicollo.
  • Forte mal di testa accompagnato da febbre, nausea o vomito che non è legato ad un’altra malattia.
  • improvviso "peggio" mal di testa, spesso accompagnata da confusione, debolezza, visione doppia, o perdita di coscienza (chiamato un mal di testa “rombo di tuono” perché si verifica improvvisamente e gravemente).
  • Mal di testa che peggiora nel corso di giorni o settimane o è cambiato nel modello o un comportamento.
  • Mal di testa a seguito di un trauma cranico.
  • Cefalea si verificano con una perdita di sensibilità o debolezza in qualsiasi parte del corpo, che potrebbe essere un segno di un ictus.
  • Mal di testa associato a convulsioni.
  • Mal di testa associato con la mancanza di respiro.
  • Nuova insorgenza di due o più emicranie a settimana.
  • cefalea persistente in qualcuno che è stato in precedenza senza mal di testa, soprattutto qualcuno sopra i 50 anni.
  • Nuovi mal di testa in una persona con una storia di cancro soppressione immunitaria o HIV / AIDS.
  • Mal di testa che si verifica con la posizione eretta e se ne va quando disteso.

Diagnosi tuo mal di testa

Le circostanze in cui una persona sperimenta un mal di testa può essere la chiave per diagnosticare la causa. Tenere un diario mal di testa può aiutare un medico a diagnosticare meglio il vostro tipo di mal di testa e di determinare il miglior trattamento. Dopo ogni mal di testa, annotare l’ora del giorno in cui si è verificato; la sua intensità e durata; qualsiasi aumento della sensibilità alla luce, suono, o odori; nausea o vomito; l’attività immediatamente prima del mal di testa; usare di prescrizione e senza ricetta medica over-the-counter farmaci; quantità di sonno la notte precedente; eventuali condizioni di stress o emotivi; alcuna influenza da condizioni climatiche o attività quotidiana; alimenti e liquidi consumati nelle ultime 24 ore; e le eventuali note le condizioni di salute in quel momento. Le donne dovrebbero registrare i giorni della loro cicli mestruali. Includi note su altri membri della famiglia che hanno una storia di mal di testa o altri disturbi. Un modello può emergere che può essere utile per ridurre o prevenire il mal di testa.

Una volta che il medico ha esaminato la storia medica e mal di testa dell’individuo e condotto un esame fisico e neurologico, lo screening di laboratorio e test diagnostici possono aiutare a escludere o identificare le condizioni che potrebbero essere la causa del mal di testa. Gli esami del sangue e delle urine in grado di diagnosticare cervello o midollo spinale infezioni, danni dei vasi sanguigni, e le tossine che colpiscono il sistema nervoso. Test di un campione di liquido che circonda il cervello e il midollo spinale (ottenuto attraverso una procedura chiamata una puntura lombare) può rilevare infezioni, sanguinamento nel cervello (chiamato emorragia cerebrale), e misurare qualsiasi accumulo di pressione all’interno del cranio. La diagnostica per immagini, come ad esempio con la tomografia computerizzata (TC) e la risonanza magnetica (MRI), in grado di rilevare le irregolarità nei vasi sanguigni e ossa, alcuni tumori del cervello e cisti, danni cerebrali da trauma cranico, emorragia cerebrale, infiammazioni, infezioni, e altri disturbi . Neuroimaging dà anche dottori di ricerca un modo per vedere cosa succede nel cervello durante gli attacchi di mal di testa. Un elettroencefalogramma (EEG) misura l’attività delle onde cerebrali e può aiutare a diagnosticare i tumori cerebrali, convulsioni, trauma cranico, e l’infiammazione che possono portare a mal di testa.

Tipi di cefalea e il loro trattamento

• Disturbi primaria mal di testa, tra cui emicrania

Cefalee primarie, tra cui emicrania

cefalee primarie sono divisi in quattro gruppi principali: emicrania, cefalea di tipo mal di testa, cefalea a grappolo e cephalgias autonomiche trigeminali (un gruppo di mal di testa di breve durata, ma gravi), e un gruppo vario.

Emicranie si verificano più di frequente al mattino, soprattutto al risveglio. Alcune persone hanno emicranie a volte prevedibili, come la prima delle mestruazioni o durante il fine settimana dopo una settimana stressante di lavoro. Molte persone si sentono esausti o debole dopo un attacco di emicrania, ma sono di solito tra gli attacchi senza sintomi.

Un certo numero di fattori che possono aumentare il rischio di avere un emicrania e innescare il processo di cefalea. Anche se i trigger di emicrania variano da persona a persona e comprendono i cambiamenti repentini del tempo o l’ambiente, troppo o non abbastanza sonno, forti odori o fumi, emozione, stress, sforzo eccessivo, rumori forti e improvvisi, cinetosi, basso livello di zucchero nel sangue, saltato i pasti, tabacco, depressione, ansia, trauma cranico, sbornia, alcuni farmaci, cambiamenti ormonali, e luminosa o luci lampeggianti. Un uso eccessivo di farmaci analgesici o mancanti dosi di farmaci preventivi possono anche causare mal di testa. In circa il 50 per cento di chi soffre di emicrania, alimenti o ingredienti può indurre mal di testa. Questi includono l’aspartame, caffeina (o al ritiro di caffeina), vino e altri tipi di alcol, cioccolato, formaggi stagionati, glutammato monosodico, alcuni tipi di frutta e noci, merci fermentati o in salamoia, lievito e salumi o trasformati. Tenere un diario dieta può aiutare a identificare i trigger alimentari.

Chi ottiene emicrania?

Emicranie si verificano in bambini e adulti, ma colpiscono le donne adulte tre volte più spesso degli uomini (forse a causa di trigger ormonali). Ci sono prove che l’emicrania sono genetiche, con la maggior parte che soffrono di emicrania hanno una storia familiare della malattia. Essi hanno inoltre si verificano di frequente nelle persone che hanno altre condizioni mediche. Depressione, ansia, disturbo bipolare, disturbi del sonno, e l’epilessia sono più comuni nei soggetti con emicrania rispetto alla popolazione generale. chi soffre di emicrania in particolare quegli individui che hanno i sintomi pre-emicrania indicati come aura -avere un lieve aumento del rischio di avere un ictus.

L’emicrania nelle donne spesso si riferisce ai cambiamenti di ormoni. Il mal di testa può iniziare all’inizio del primo ciclo mestruale o durante la gravidanza. La maggior parte delle donne vedono un miglioramento dopo la menopausa, anche se la rimozione chirurgica delle ovaie di solito peggiora emicrania. Le donne con emicrania che assumono contraccettivi orali possono verificarsi cambiamenti nella frequenza e la gravità degli attacchi, mentre le donne che non soffrono di mal di testa possono sviluppare emicrania come un effetto collaterale di contraccettivi orali.

Fasi di emicrania

Un emicrania è diviso in quattro fasi, i quali possono o non possono essere presenti durante l’attacco:

  • Premonitore sintomi si verificano fino a 48 ore prima di sviluppare un attacco di emicrania. Questi includono il desiderio di cibo, cambiamenti di umore inspiegabili (depressione o euforia), sbadigliando incontrollabile, ritenzione di liquidi, o aumento della minzione.
  • Aura. Alcune persone vedranno lampeggiante o luci o quello che appare come ondate di calore 10-12 minuti prima o durante l’emicrania, mentre altri possono sperimentare debolezza muscolare o la sensazione di essere toccato o afferrato.
  • Mal di testa. mal di testa di solito inizia a poco a poco e costruisce in intensità. Si è associato con una maggiore sensibilità alla luce e / o rumore. È possibile, tuttavia, avere emicrania senza mal di testa.
  • postdrome (Seguendo il mal di testa). Gli individui sono spesso esaurite o confusi dopo un attacco di emicrania. Il periodo postdrome può durare fino a un giorno prima le persone si sentono in buona salute.

Tipi di emicrania

I due principali tipi di emicrania sono:

  • Emicrania con aura. in precedenza chiamato l’emicrania classica, comprende disturbi visivi e altri sintomi neurologici che appaiono circa 10 a 60 minuti prima che il mal di testa vero e proprio e di solito durano non più di un’ora. Gli individui possono perdere temporaneamente parte o la totalità della loro visione. Altri sintomi classici sono difficoltà a parlare; una sensazione anomala, intorpidimento o debolezza muscolare su un lato del corpo; una sensazione di formicolio alle mani o il viso, e la confusione. Nausea, vertigini, perdita di appetito, e una maggiore sensibilità alla luce, il suono, o rumore possono precedere il mal di testa.
  • Emicrania senza aura. o emicrania comune, è la forma più frequente di emicrania. I sintomi includono mal di testa che si verifica senza preavviso ed è ritenuto solitamente su un lato della testa, insieme a fatica e sintomi associati sembrano in classico emicrania.

Altri tipi di emicrania includono:

  • emicrania addominale colpisce soprattutto i bambini e coinvolge moderata a grave dolore al centro dell’addome della durata di 1 a 72 ore con poco o nessun mal di testa. Altri sintomi includono nausea, vomito e perdita di appetito. Molti bambini che sviluppano l’emicrania addominale avranno il mal di testa più tardi nella vita. sindromi ciclici vomito (CVS) si verificano anche nei bambini, la metà dei quali si sviluppano emicrania più tardi nella vita. I bambini con CVS hanno attacchi di vomito che durano ore o giorni.
  • Emicrania di tipo basilare colpisce soprattutto i bambini più grandi e gli adolescenti. I sintomi comprendono la perdita parziale o totale della vista o visione doppia, vertigini e perdita di equilibrio, coordinazione muscolare poveri, difficoltà di parola, un ronzio nelle orecchie, e svenimenti. Il dolore lancinante può verificarsi improvvisamente e si fa sentire su entrambi i lati nella parte posteriore della testa. I sintomi di emicrania di tipo basilare sono più spaventoso di dannoso. Non ci sono prove che le persone con emicrania di tipo basilare hanno un rischio maggiore di ictus.
  • emicrania emiplegica è una forma rara ma grave di emicrania che provoca temporanea paralisi volte di più giorni-su un lato del corpo prima o durante il mal di testa. I sintomi quali vertigini, una sensazione di pizzicore o da taglio, e problemi di vedere, parlare, deglutire o possono iniziare prima del mal di testa e di solito fermarsi poco dopo. Quando viene eseguito in famiglie il disturbo è chiamata emicrania emiplegica familiare (FHM). Anche se rari, sono stati identificati almeno tre forme genetiche distinte di FHM. Queste mutazioni genetiche rendono il cervello più sensibile o eccitabile, molto probabilmente aumentando i livelli cerebrali di una sostanza chimica chiamata glutammato.
  • emicrania mestruazioni correlati colpisce le donne intorno al periodo del loro periodo, anche se la maggior parte delle donne con emicrania mestruazioni connessi hanno anche l’emicrania in altri periodi del mese. I sintomi possono includere l’emicrania senza aura (che è molto più comune durante le mestruazioni di emicrania con aura), pulsante di dolore su un lato della testa, nausea, vomito, e una maggiore sensibilità al suono e luce.
  • aura emicranica senza cefalea è caratterizzata da problemi visivi o altri sintomi dell’aura, nausea, vomito e costipazione, ma senza dolore testa. specialisti mal di testa hanno suggerito che la febbre, vertigini e / o dolore inspiegabile in una particolare parte del corpo potrebbe anche essere possibili tipi di emicrania senza mal di testa.
  • emicrania retinica è una condizione caratterizzata da attacchi di perdita visiva o disturbi in un occhio più la fase di dolore di un attacco di emicrania. Gli attacchi sono molto simili in entrambi gli occhi. Questi attacchi, come le aure visive più comuni, sono di solito associati con l’emicrania.
  • emicranico Stato è un tipo raro e grave di emicrania acuta in cui disabilitando dolore e nausea può durare 72 ore o più. Il dolore e la nausea possono essere così intenso che i malati hanno bisogno di essere ricoverati in ospedale.

Trattamento acuto dell’emicrania può comprendere qualsiasi dei seguenti farmaci.

  • triptani farmaci aumentano i livelli del neurotrasmettitore serotonina nel cervello. La serotonina provoca costrizione dei vasi sanguigni e abbassa la soglia del dolore. Triptani-il trattamento preferito per l’emicrania – può alleviare dolore da moderato a grave emicrania e sono disponibili in compresse, spray nasali, e iniezioni.
  • farmaci derivati ​​della segale cornuta legarsi a recettori della serotonina sulle cellule nervose e ridurre la trasmissione di messaggi di dolore lungo le fibre nervose. Essi sono più efficaci durante le prime fasi di emicrania e sono disponibili come spray nasali e iniezioni.
  • analgesici non-prescrizione o farmaci over-the-counter come l’ibuprofene, l’aspirina, paracetamolo o in grado di alleviare il dolore di meno grave emicrania.
  • Altri analgesici non-prescrizione o over-the-counter farmaci comportano un mix di farmaci come il paracetamolo, più caffeina e / o di un narcotico per l’emicrania che possono essere resistenti a semplici analgesici.
  • Prescrizione o senza ricetta medica farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS, tra cui ibuprofene e naprossene) possono ridurre l’infiammazione e alleviare il dolore.
  • farmaci di soccorso Nausea possono alleviare nausea causata da vari tipi di mal di testa.

Narcotici sono prescritti brevemente per alleviare il dolore e non devono essere utilizzati per il trattamento di mal di testa.

Prendendo farmaci sollievo mal di testa più di tre volte a settimana può portare a emicrania da abuso di farmaci (Precedentemente chiamato cefalea rimbalzo), in cui il mal di testa iniziale viene sollevato temporaneamente. Ad esempio, l’assunzione di farmaci triptani o analgesici (tra cui nel corso degli analgesici da banco), troppo spesso può effettivamente rendere la vostra condizione mal di testa peggiore. Prendendo più del farmaco per il trattamento di un nuovo mal di testa porta a progressivamente più brevi periodi di sollievo dal dolore e si traduce in un modello di cefalea cronica recidivante. Questo tipo di mal di testa varia da moderata a grave e può verificarsi con nausea o irritabilità. Si può richiedere settimane per questi emicrania da abuso di farmaci per dissipare una volta che il farmaco viene interrotto.

farmaci preventivi devono essere considerati se emicranie sono frequenti (si verificano due o più volte alla settimana) o se emicranie sono invalidanti, indipendentemente dalla frequenza. farmaci preventivi sono consigliati anche per gli individui che prendono trattamento di emicrania sintomatica più di tre volte a settimana. Il medico e il paziente lavoreranno insieme per trovare che tipo di medicina preventiva funziona meglio (il che significa che il test ogni farmaco per 2-3 mesi, a meno che non si verifichino effetti collaterali intollerabili).

Diversi farmaci preventivi per l’emicrania sono stati inizialmente commercializzati per condizioni diverse da emicrania.

  • Anticonvulsivanti, come l’acido valproico e topiramato sono stati originariamente sviluppati per il trattamento dell’epilessia, ma questi farmaci possono aiutare a prevenire l’emicrania perché l’aumento dei livelli di alcune sostanze chimiche del cervello e diminuire l’eccitabilità del cervello. Essi possono anche essere utile per le persone con altri tipi di mal di testa.
  • I beta-bloccanti sono farmaci usati per trattare la pressione alta e sono spesso efficaci per prevenire l’emicrania episodica.
  • calcio-antagonisti sono farmaci che vengono utilizzati anche per trattamento di alta pressione sanguigna e contribuire a stabilizzare le pareti dei vasi sanguigni. Questi farmaci sono spesso utilizzati per il trattamento di aura prolungata.
  • Gli antidepressivi possono essere utili per le persone con altri tipi di mal di testa, perché aumentare la produzione di serotonina e possono anche influenzare i livelli di altre sostanze chimiche, come la noradrenalina e la dopamina. L’efficacia degli antidepressivi nel trattamento dell’emicrania non è direttamente correlata alla loro effetto sull’umore. I tipi di antidepressivi utilizzati per il trattamento dell’emicrania comprendono gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, della serotonina e inibitori della ricaptazione della noradrenalina e antidepressivi triciclici (che vengono utilizzati anche per il trattamento di tensione di tipo mal di testa). L’efficacia degli antidepressivi nel trattamento dell’emicrania non è direttamente correlata alla loro effetto sull’umore.

Trattamenti naturali per l’emicrania comprendono riboflavina (vitamina B2), magnesio e coenzima Q10.

Cambia stile di vita che riducono o impediscono gli attacchi di emicrania in alcuni individui includono esercizio, evitando cibi e bevande che scatenano il mal di testa, mangiare pasti regolari con un’adeguata idratazione, fermandosi alcuni farmaci, e che istituisce un programma di sonno coerente. L’obesità aumenta il rischio di sviluppare cefalea cronica quotidiana, quindi un programma di perdita di peso è consigliato per gli individui obesi.

La tensione di tipo mal di testa colpiscono le donne un po ‘più spesso degli uomini. Il mal di testa di solito iniziano durante l’adolescenza e raggiungono il picco di attività negli anni ’30. Essi non sono stati collegati agli ormoni e non hanno un forte legame ereditario.

Ci sono due forme di cefalea di tipo tensivo episodica: cefalea di tipo tensivo e cronica di tipo tensivo. Episodica tensione di tipo mal di testa si verificano tra 10 e 15 giorni al mese, con ogni attacco che dura da 30 minuti a diversi giorni. Anche se il dolore non è invalidante, la gravità del dolore aumenta in genere con la frequenza degli attacchi. Croniche attacchi tensione di tipo di solito si verificano più di 15 giorni al mese per un periodo di 3 mesi. Il dolore, che può essere costante per un periodo di giorni o mesi, colpisce entrambi i lati della testa ed è più grave e invalidante che dolore emicrania episodica. mal di testa tensione cronica può causare mal di scalpi; anche pettinare i capelli può essere dolorosa. La maggior parte degli individui hanno avuto una qualche forma di episodica di tipo tensivo precedenti l’inizio dei cronica di tipo tensivo.

Depressione e ansia possono causare cefalea di tipo tensivo. Mal di testa possono apparire al mattino presto o la sera, quando i conflitti in ufficio oa casa sono previsti. Altre cause includono posture fisiche che provocare tensione ai muscoli della testa e del collo (come quella di tenere il mento verso il basso durante la lettura o in possesso di un telefono tra la spalla e l’orecchio), l’artrite degenerativa del collo, e la disfunzione dell’articolazione temporomandibolare (una malattia delle articolazioni tra il temporale osso situato sopra l’orecchio e la mandibola, o inferiore mascella).

Un medico può suggerire utilizzando analgesici, farmaci anti-infiammatori non steroidei, o antidepressivi per il trattamento di una tensione di tipo mal di testa che non è associato a una malattia. farmaci triptani, barbiturici (farmaci che hanno un effetto rilassante o sedativo), e derivati ​​dell’ergot possono fornire sollievo alle persone che soffrono di emicrania e sia di tipo tensivo.

Le terapie alternative per il mal di testa di tipo tensivo cronica comprendono biofeedback, training di rilassamento, la meditazione, e la terapia cognitivo-comportamentale per ridurre lo stress. Una doccia calda o calore umido applicato alla parte posteriore del collo può alleviare i sintomi di tensione mal di testa frequenti. La terapia fisica, massaggi e ginnastica dolce del collo può anche essere utile.

CEFALEA A GRAPPOLO E TRIGEMINO AUTONOMIC CEPHALGIAS

Le opzioni di trattamento includono la terapia-in ossigeno che ossigeno puro si respira attraverso una maschera per ridurre il flusso di sangue ai farmaci cervello e triptani. trattamento preventivo con alcuni calcio-antagonisti e di litio in grado di ridurre la gravità del dolore e la frequenza degli attacchi. In casi estremi, la stimolazione elettrica del nervo occipitale evitare segnalazione nervo può fornire sollievo, come può procedure chirurgiche che distruggono o tagliare alcuni nervi facciali.

emicrania parossistica è una rara forma di cefalea primaria che di solito inizia in età adulta. Dolore e sintomi correlati possono essere simili a quelli feltro in cefalea a grappolo, ma con durata più breve. Gli attacchi si verificano in genere da 5 a 40 volte al giorno, con ogni attacco della durata di 2 a 45 minuti. lancinante grave, simili ad artigli, o dolore lancinante si fa sentire in, intorno, o dietro l’occhio su un lato della faccia- e, occasionalmente, di raggiungere la parte posteriore del collo. Altri sintomi possono includere gli occhi rossi e acquosi, un cadente o palpebra gonfia sul lato colpito della faccia, e congestione nasale. Gli individui possono anche sentire dolore sordo, il dolore, o la tenerezza tra un attacco o un aumento della sensibilità alla luce sul lato interessato del viso. emicrania parossistica ha due forme: cronica, in cui gli individui soffrono di attacchi su base giornaliera per un anno o più, e episodica, in cui il mal di testa potrebbe fermarsi per mesi o anni prima ricorrenti. Certi movimenti della testa o del collo, pressione esterna al collo, e alcol possono scatenare questi mal di testa. Gli attacchi si verificano più spesso nelle donne che negli uomini e non hanno alcun modello familiare.

Il non steroidei anti-infiammatori farmaco indometacina può fermare rapidamente il dolore e relativi sintomi di emicrania parossistica, ma i sintomi ripresentarsi una volta che il trattamento farmacologico viene interrotto. analgesici non-prescrizione e calcio-antagonisti possono alleviare il disagio, soprattutto se presa quando i sintomi compaiono prima.

SUNCT (Di breve durata, unilaterale, attacchi di cefalea Neuralgiform con iniezione congiuntivale e lacrimazione) è un raro tipo di mal di testa con esplosioni di moderata a grave bruciore, piercing, o il dolore lancinante che di solito è sentito nella fronte, occhio, o un tempio su una lato della testa. Il dolore di solito picchi in pochi secondi di insorgenza e può seguire un modello di aumentare e diminuire l’intensità. Gli attacchi si verificano in genere durante il giorno e durano da 5 secondi a 4 minuti per episodio. Gli individui hanno generalmente cinque o sei attacchi all’ora e sono tra gli attacchi senza dolore. Questo cefalea primaria è leggermente più comune negli uomini che nelle donne, con esordio di solito dopo i 50 anni SUNCT può essere episodica, che si verificano una o due volte l’anno, con mal di testa che mandato e ricorrono, o cronico, che dura più di 1 anno. Di tanto in tanto si verifica SUNCT come un disturbo cefalea secondaria ad una lesione cerebrale.

I sintomi includono rossastro o occhi iniettati di sangue (iniezione congiuntivale), lacrimazione degli occhi, naso chiuso o che cola, fronte sudata, palpebre gonfie, aumento della pressione all’interno dell’occhio sul lato colpito della testa, e aumento della pressione sanguigna.

SUNCT è molto difficile da trattare. La lamotrigina anticonvulsivante farmaco può prevenire gli attacchi, mentre la lidocaina anestetico endovenoso e farmaci corticosteroidi possono trattare alcuni dei dolore sentito durante questi attacchi. Chirurgia e glicerolo iniezioni per bloccare la segnalazione nervosa lungo il nervo trigemino fornire solo temporaneo sollievo nei casi più gravi. I medici stanno iniziando a utilizzare la stimolazione cerebrale profonda (che coinvolge un elettrodo a batteria impiantato chirurgicamente che emette impulsi di energia ai tessuti circostanti cervello) per ridurre la frequenza degli attacchi di individui gravemente colpiti.

ALTRE CEFALEE PRIMARIE

Cefalea cronica quotidiana si riferisce ad un gruppo di malattie che si verificano almeno 15 giorni al mese durante un periodo di 3 mesi. Oltre alla cronica di tipo tensivo, emicrania cronica, e emicrania da abuso di farmaci (discusso sopra), questi mal di testa sono emicrania continua e nuova cefalea persistente quotidiana. Gli individui si sentono costante, il dolore per lo più moderate per tutto il giorno sui lati o parte superiore della testa. Essi possono anche sperimentare altri tipi di mal di testa. Gli adolescenti e gli adulti possono sperimentare cefalea cronica quotidiana. Nei bambini, lo stress da attività scolastiche e la famiglia può contribuire a questi mal di testa.

  • hemicraniaContinua è segnato da continua, dolore fluttuante che si verifica sempre sullo stesso lato della faccia e della testa. Il mal di testa può durare da minuti a giorni ed è associata a sintomi quali lacrimazione, rossi e gli occhi irritati, sudorazione, naso chiuso o che cola, e gonfio e palpebre cadenti. Il dolore può peggiorare il mal di testa come progredisce. sintomi di emicrania-come comprendono nausea, vomito, e la sensibilità alla luce e suono. Lo sforzo fisico e l’uso di alcol può aumentare la gravità mal di testa. La malattia è più comune nelle donne che negli uomini e la sua causa è sconosciuta. Hemicrania continua ha due forme: cronica, con mal di testa quotidiani, e remittente o episodica, in cui possono formarsi mal di testa per un periodo di 6 mesi e sono seguiti da un periodo senza dolore di settimane o mesi. Maggior parte delle persone hanno attacchi di aumento del dolore da tre a cinque volte per ciclo di 24 ore. Il non steroidei anti-infiammatori di droga indometacina, la risposta alla quale è in realtà parte dei criteri diagnostici, di solito fornisce un rapido sollievo dai sintomi. I corticosteroidi può anche dare un sollievo temporaneo.
  • Nuova cefalea persistente quotidiana (NDPH), precedentemente chiamata cronica benigna mal di testa ogni giorno, è noto per il suo dolore quotidiano costante che varia da lieve a grave. Gli individui possono spesso raccontare la data esatta e l’ora che il mal di testa è iniziata. mal di testa quotidiani possono verificarsi per più di 3 mesi (e talvolta anni) senza diminuire o finale. I sintomi includono una sensibilità anomala alla luce o suono, nausea, vertigini, e una pressatura, lancinante, o dolore stringendo feltro su entrambi i lati della testa. NDPH si verifica più spesso nelle donne che negli uomini e può avvenire spontaneamente o in seguito ad infezioni, uso di farmaci, traumi cranici, ad alta pressione del fluido spinale, o di altra condizione. Il disturbo ha due forme: una che di solito termina propria entro alcuni mesi e non richiede alcun trattamento, e una forma più lunga durata che è difficile da trattare. miorilassanti, antidepressivi, anticonvulsivanti e possono dare qualche sollievo.

Se hai mai mangiato o inalato una sostanza fredda molto veloce, si può avere avuto quello che si chiama un gelato mal di testa (A volte chiamato "congelare il cervello"). Questo mal di testa si verifica quando materiali freddi come bevande refrigerate o gelati colpito il tetto caldo della bocca o posteriore della gola. vasi sanguigni locali restringono per ridurre la perdita di calore del corpo e poi rilassarsi e consentire il flusso di sangue ad aumentare. L’esplosione risultante di dolore dura per pochi istanti o anche fino a 5 minuti. Il gelato mal di testa è più comune negli individui che hanno l’emicrania. Il dolore si arresta quando il corpo si adatta al cambiamento di temperatura.

• Cefalee secondarie

disturbi cefalalgici secondari

Alcune delle cause più gravi di cefalea secondaria comprendono:

Tumore al cervello. Estremamente poche persone con mal di testa hanno un tumore al cervello. Tuttavia, un tumore che cresce nel cervello può premere contro il tessuto nervoso e le pareti dei vasi sanguigni sensibili al dolore, interrompendo la comunicazione tra il cervello e nervi o limitare l’apporto di sangue al cervello. Mal di testa possono sviluppare, peggiorare, diventare più frequenti, o vanno e vengono, spesso a periodi irregolari. mal di testa dolore può peggiorare quando si tossisce, cambia la postura, o sforzare, e può essere grave al risveglio. Le opzioni di trattamento comprendono la chirurgia, la radioterapia e la chemioterapia.

Disturbi dei vasi sanguigni nel cervello. tra cui ictus. Diversi disturbi associati con la formazione e l’attività dei vasi sanguigni possono causare mal di testa. Degna di nota tra queste condizioni è corsa in entrambi i suoi emorragico e le forme ischemiche. Mal di testa stessa può causare ictus o accompagnare una serie di disturbi dei vasi sanguigni che possono causare un ictus.

UN ictus emorragico si verifica quando un’arteria nelle cervello scoppia, spargendo sangue nei tessuti circostanti. ictus emorragico è tipicamente associato con la funzione del cervello disturbato e estremamente dolorosa, improvviso mal di testa.

Quando i risultati emorragia da una rottura di un vaso sanguigno situato nello spazio subaracnoideo – uno spazio pieno di liquido tra gli strati di tessuto connettivo (meningi) che circondano il cervello – il primo segno di una emorragia subaracnoidea è un forte mal di testa con un insorgenza frazione di secondo e senza causa nota. I neurologi chiamano questo un mal di testa rombo di tuono. Il dolore può anche essere sentito nel collo e parte bassa della schiena. Questa inondazione improvvisa di sangue può contaminare il liquido cerebrospinale che scorre all’interno degli spazi del cervello e causare ingenti danni in tutto il cervello.

Un aneurisma è la mongolfiera anomala di un’arteria che causa la parete arteriosa a indebolirsi. Un aneurisma cerebrale rotto può causare emorragia subaracnoidea e ad un tratto, mal di testa incredibilmente doloroso che è generalmente diversa gravità e intensità da altri mal di testa individui possono hanno sperimentato. Gli individui di solito descrivono il mal di testa tuono-like come "il peggior mal di testa della mia vita." Ci può essere la perdita di coscienza e di altre funzioni neurologiche che richiedono attenzione medica di emergenza. "Sentinella" o improvvisi mal di testa di avvertimento a volte si verificano da un aneurisma che fuoriesce prima di rompersi.

  • Una dissezione arteriosa, che è una lacrima all’interno di un’arteria che alimenta il cervello con il flusso sanguigno. La dissezione più comune si verifica nella carotide nel collo, con dolore testa sullo stesso lato del corpo (di solito sopra il sopracciglio) dove avviene lo strappo. Vertebrale dissezione dell’arteria provoca dolore nella parte superiore posteriore del collo. Cervicale dissezione dell’arteria può portare a ictus o attacco ischemico transitorio (ictus che durano solo pochi minuti, ma segnalano un successivo ictus, più grave). Dissezioni sono di solito causati da sforzo del collo, vale a dire un trauma, una complicanza infrequente ma riferito della manipolazione chiropratica, lesioni sportive, o addirittura flessione marcata della testa all’indietro sopra un lavandino per lavare i capelli ("ictus salone di bellezza"). Un immediato aiuto medico può essere salvavita.
  • vasculite cerebrale, un’infiammazione del sistema dei vasi sanguigni del cervello che può causare mal di testa, ictus, e / o declino cognitivo progressivo. Forte mal di testa attribuito ad una malattia infiammatoria cronica dei vasi sanguigni sulla parte esterna della testa, chiamato arterite a cellule giganti (precedentemente noto come arterite temporale), di solito influisce persone di età superiore a 60 anni.

Thunderclap mal di testa può anche essere associata a La sindrome vasocostrizione cerebrale reversibile (RCVS). E ‘più comune nelle donne. I vasi sanguigni nella testa mostrano restringimento reversibile talvolta portano a ictus. RCVS è stato associato con farmaci gravidanza vasocostrizione.

Ferita alla testa. Mal di testa sono spesso un sintomo di una commozione cerebrale o altre lesioni testa. Il mal di testa può sviluppare immediatamente o mesi dopo un colpo alla testa, con dolore provato nel sito di lesione o in tutta la testa. In alcuni rari casi, post-commozione cerebrale o trauma alla testa mal di testa può durare per settimane o anni. disturbi emotivi possono peggiorare il dolore mal di testa. Nella maggior parte dei casi, la causa della cefalea post-traumatica è sconosciuta. vasi sanguigni A volte la causa è rotto, che si traducono in un accumulo di sangue chiamato un ematoma, una massa di sangue che spiazza il tessuto cerebrale e causare mal di testa e debolezza, confusione, perdita di memoria, e convulsioni. Ematomi possono essere drenati chirurgicamente per produrre un rapido sollievo dei sintomi. Gli ematomi più gravi richiedono un trattamento di emergenza immediato.

Aumento della pressione intracranica. Un accumulo o scarso assorbimento del liquido cerebrospinale (CSF) nel cervello possono aumentare la pressione nel cervello e comprimere i nervi e vasi sanguigni, causando mal di testa. Due disturbi che possono portare ad un aumento della pressione intracranica sono idrocefalo e ipertensione endocranica. L’idrocefalo è un eccesso di accumulo di liquor; Idiopatica ipertensione endocranica, precedentemente conosciuto come pseudotumor cerebri (che significa "falso tumore al cervello"), È associato con forte mal di testa ed è più frequente nei giovani, donne in sovrappeso.

Infiammazione da meningite, encefalite, e altre infezioni. L’infiammazione da infezioni può danneggiare o distruggere le cellule nervose e causare sordo al dolore forte mal di testa, insieme ad altre condizioni Mal di testa in pericolo la vita può verificarsi anche con la febbre o un’infezione di tipo influenzale, ma non sono gravi e generalmente non richiedono attenzione medica. Un mal di testa può accompagnare una infezione batterica del tratto respiratorio superiore che si diffonde da e infiamma il rivestimento delle cavità del seno.

Convulsioni. mal di testa emicrania-come può verificarsi dopo un sequestro. Dolore da moderato a forte mal di testa può durare per diverse ore e peggiorare con improvvisi movimenti della testa o quando starnuti, tosse, o piegarsi. Altri sintomi possono includere nausea, vomito, stanchezza, aumento della sensibilità alla luce problemi di visione o il suono, e.

Nevralgia del trigemino. Il nervo trigemino conduce sensazioni al cervello dal superiore, medio e basso porzioni del volto, così come all’interno della bocca. Un potenziale causa di nevralgia del trigemino è un vaso sanguigno premendo sul nervo appena esce il tronco cerebrale, ma sono state descritte altre cause. I sintomi includono mal di testa e intensa simile a shock o dolore lancinante che si accende improvvisamente e in genere è ritenuto da un lato della mascella o della guancia.

Bambini e mal di testa

Mal di testa sono comuni nei bambini. Mal di testa che iniziano presto nella vita possono svilupparsi in emicranie, come il bambino cresce. Emicrania nei bambini o negli adolescenti possono svilupparsi in tensione di tipo mal di testa in qualsiasi momento. In contrasto adulti con emicrania, spesso i bambini piccoli sentire dolore dell’emicrania su entrambi i lati della testa e avere mal di testa che di solito durano meno di 2 ore. I bambini possono sembrare pallido e apparire irrequieti o irritabile prima e durante un attacco. Altri bambini possono diventare nausea, perdere il loro appetito, o sentire dolore in altre parti del corpo durante il mal di testa.

Può essere difficile identificare il tipo di mal di testa perché i bambini hanno spesso problemi che descrivono dove fa male, quanto spesso si verificano il mal di testa, e per quanto tempo durano. Chiedendo un bambino con un mal di testa per disegnare un quadro di dove il dolore è e come ci si sente in grado di rendere più facile per il medico per determinare il corretto trattamento.

L’emicrania, in particolare, è spesso mal diagnosticato nei bambini. I genitori e tutori a volte devono essere investigatori per determinare che un bambino ha emicrania. Indizi per guardare includono sensibilità alla luce e rumore, che può essere sospettata quando un bambino si rifiuta di guardare la televisione o usare il computer, o quando il bambino smette di giocare a sdraiarsi in una stanza buia. Osservare se un bambino è in grado di mangiare durante il mal di testa. I bambini molto piccoli possono sembrare irritabile o irritabile e si lamentano del dolore addominale (emicrania addominale).

trattamento di emicrania nei bambini e negli adolescenti di solito comprende riposo, fluidi e over-the-counter farmaci per alleviare il dolore. La Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha approvato il farmaco almotriptan come trattamento per il dolore dell’emicrania nei bambini di età 12 e più anziani, e il topiramato farmaco per la prevenzione dell’emicrania nei bambini di età da 12 a 17. Consultare sempre un medico prima di dare farmaci mal di testa ad un bambino . La maggior parte dei mal di testa di tipo tensivo nei bambini possono essere trattati con farmaci over-the-counter che sono contrassegnati per i bambini con le linee guida di utilizzo in base all’età e al peso del bambino. Mal di testa in alcuni bambini possono anche essere trattati efficacemente con il rilassamento / terapia comportamentale. I bambini con cefalea a grappolo possono essere trattati con la terapia di ossigeno presto nella fase iniziale degli attacchi.

Mal di testa e disturbi del sonno

Mal di testa sono spesso un sintomo secondario di un disturbo del sonno, ma possono anche contribuire a disturbi del sonno. Ad esempio, cefalea di tipo tensivo è regolarmente visto in persone con disturbi del ciclo insonnia o sonno-veglia. Quasi tre quarti delle persone che soffrono di narcolessia si lamentano di una emicrania o cefalea a grappolo. Emicrania e cefalea a grappolo sembrano essere correlato al numero di e di transizione tra il movimento rapido degli occhi (REM) e di altri periodi di sonno che un individuo ha durante il sonno. mal di testa ipnica risveglia individui soprattutto di notte, ma può anche interrompere sonnellini diurni. i livelli di ossigeno ridotto nelle persone con apnea del sonno possono scatenare mal di testa la mattina presto.

Ottenere la giusta quantità di sonno può alleviare il dolore mal di testa. In generale, troppo poco o troppo sonno può precipitare mal di testa, come può un uso eccessivo di farmaci sonno. sonnellini diurni spesso riducono il sonno profondo durante la notte e in grado di produrre mal di testa in alcuni adulti. Alcuni disturbi del sonno e cefalea secondaria vengono trattati con antidepressivi. Controllare con un medico prima di utilizzare farmaci over-the-counter per alleviare il mal di testa sonno associati.

Far fronte con l’emicrania

trattamento di emicrania è una partnership tra un individuo e il suo medico, e la comunicazione onesta è essenziale. Trovare una soluzione rapida per un mal di testa può non essere possibile. Si può richiedere un certo tempo per un neurologo per determinare il miglior corso di trattamento. Evitare l’uso di farmaci over-the-counter più di due volte a settimana, in quanto potrebbero in realtà possono portare a emicrania da abuso di farmaci, con mal di testa peggioramento e la frequenza degli attacchi. Visita di una riunione del gruppo di sostegno locale mal di testa (se disponibile) o unirsi a un gruppo di supporto on-line per imparare come gli altri con cefalea a far fronte con il loro dolore e disagio. Relax, ove possibile, per alleviare lo stress e sintomi correlati, dormire a sufficienza, regolarmente eseguire esercizi aerobici, e mangiare una dieta regolarmente programmata e sana che evita trigger alimentari. Ottenere un maggiore controllo sul tuo mal di testa, stress, e le emozioni vi farà sentire meglio e lasciare che si abbracciano le attività quotidiane, per quanto possibile.

Ciò che la ricerca si sta facendo?

La missione del National Institute of Neurological Disorder and Stroke (NINDS) è quella di cercare conoscenze fondamentali sul cervello e del sistema nervoso, e di utilizzare tale conoscenza per ridurre il carico di malattia neurologica. Il NINDS è un componente del National Institutes of Health, il sostenitore principale della ricerca biomedica nel mondo.

Il NINDS conduce e supporta tre tipi di ricerca: di base studi basati laboratorio -fundamental di come funziona il sistema nervoso, clinico test -la di opzioni di trattamento per le persone con malattie, e traslazionale – La creazione di strumenti che velocizzano l’applicazione delle scoperte della ricerca di base in obiettivi practice.The cliniche di questa ricerca sono di aumentare la comprensione scientifica della struttura e la funzione del sistema nervoso e disturbi del sistema nervoso, e di trovare modi per prevenire, trattare, e curare questi disturbi.

Attuali sforzi di ricerca NINDS includono:

La comprensione dei meccanismi di mal di testa e le cause sottostanti

I meccanismi neurali della fotofobia-sensibilità anomala alla luce molti individui soffrono immediatamente prima o durante una emicrania-rimangono poco chiari. Precedente ricerca NINDS-finanziato scoperto che l’emicrania fotofobia si verifica in persone non vedenti che percepiscono la luce, ma non negli individui non vedenti che hanno emicranie. Gli scienziati stanno studiando le fibre del dolore in diverse parti del cervello e nel rivestimento del cervello per identificare eventuali nervo ottico e della retina coinvolgimento nella fisiopatologia dell’emicrania. Ricerca nel settore spera di identificare l’impatto della luce sulle funzioni neurologiche e sensoriali altri durante l’emicrania e scoprire i percorsi neurali attraverso le quali luci alterano queste funzioni. Altre ricerche su fotofobia ha lo scopo di testare nuove ipotesi su come la luce modula il dolore attraverso le interazioni tra i circuiti neurali del dolore e vie visive.

I mastociti, che fanno parte del sistema immunitario e sono coinvolti nella risposta infiammatoria allergica, vengono attivati ​​in alcune condizioni di dolore cronico, inclusi mal di testa. Lo stress è collaboratore comune per l’emicrania. I ricercatori sperano di comprendere meglio come lo stress può portare alla attivazione dei mastociti nell’innescare fotofobia e l’emicrania. Ulteriori ricerche hanno dimostrato che i mastociti possono rilasciare sostanze che attivano le cellule nervose nocicettive che trasmettono segnali dai rivestimenti del cranio e dei suoi vasi sanguigni. Identificare percorsi biologici che collegano l’attivazione dei mastociti di mal di testa può portare a nuovi trattamenti per l’emicrania e altre condizioni di dolore cranici.

I risultati di tre studi clinici randomizzati e controllati con placebo mostrano il topiramato farmaco è efficace, sicuro e generalmente ben tollerato per il trattamento dell’emicrania cronica. Ricerca su utilizzando una combinazione di più di un farmaco per il trattamento dell’emicrania è in corso. Tuttavia, un recente studio clinico NINDS-finanziato trovato alcuna prova che l’aggiunta di propranololo per topiramato vantaggio di sollievo emicrania cronica.

L’emicrania è spesso trattata con farmaci triptani, che causano i vasi sanguigni e inibire il rilascio di sostanze chimiche che portano alla infiammazione. Tuttavia, l’uso eccessivo di questi farmaci per curare l’emicrania episodica può portare a emicrania cronica. I meccanismi della trasformazione di episodica ad emicrania cronica non sono noti, ma possono essere correlati ai cambiamenti di soglia per una risposta ai trigger di emicrania. Un progetto NINDS-finanziato sta applicando approcci anatomiche, molecolari e comportamentali per studiare come il sumatriptan farmaco modula il dolore. Sumatriptan è usato per curare l’emicrania e cefalea a grappolo. Sapere di più su come funziona questo farmaco aumenteranno la nostra comprensione del processo di malattia e di aiuto nella progettazione di nuove terapie. La comprensione di tali meccanismi possono rivelare spaccato cambiamenti nel cervello che scatenano emicrania da abuso di farmaci ed emicrania cronica a causa di un uso eccessivo di farmaci, così come nei meccanismi di emicrania in senso più ampio.

la ricerca di imaging cerebrale

tecnologie di imaging cerebrale avanzate stanno fornendo informazioni preziose fisiopatologia delle cefalee. NINDS-finanziati ricercatori stanno utilizzando la risonanza magnetica (MRI) per identificare le differenze di genere nella struttura del cervello e circuiti nelle persone che soffrono di emicrania, suggerendo la necessità di trattamenti specifici per ottenere risultati migliori. Altri scienziati NINDS-finanziato stanno usando tecniche di neuroimaging avanzate come la risonanza magnetica funzionale (fMRI, che misura le variazioni nel flusso di sangue) per indagare le reti del cervello che possono spiegare la relazione tra emicrania e ipersensibilità (ad esempio alla luce, il suono episodica e cronica, o odori), così come il modo ambientale stimoli scatenare un attacco. I risultati di questa ricerca possono portare a metodi per normalizzare o bloccare l’attivazione di queste reti al fine di prevenire o ridurre i sintomi di emicrania.

La base metabolica per l’emicrania e l’aura associata a determinati emicrania è incerto. ricercatori NINDS-finanziati ipotizzano che il flusso ematico cerebrale e il metabolismo dell’ossigeno è anormale in emicrania, che colpisce l’apporto di ossigeno al tessuto cerebrale. I ricercatori stanno utilizzando la risonanza magnetica per misurare il flusso di sangue, metabolismo dell’ossigeno e l’ossigenazione dei tessuti nel cervello per determinare se le anomalie in queste misure sono associati con l’emicrania e se rimangono anormale dopo gli attacchi. I risultati possono aiutare gli scienziati a valutare lo stato fisiologico del cervello durante l’emicrania e la sua risposta alla terapia, con implicazioni per la gestione e il trattamento dell’emicrania.

Altre ricerche utilizzando tecniche di neuroimaging sta valutando e confrontando la struttura, la chimica, e la funzione di cervello delle persone con emicrania che soffrono frequenti contro gli attacchi frequenti. Una migliore comprensione delle ragioni di progressione dell’emicrania può offrire indizi per nuovi approcci terapeutici e di speranza per prevenire il mal di testa. I ricercatori stanno valutando e confrontando la struttura, la chimica, e la funzione del cervello di individui che soffrono di emicrania in età diverse. I ricercatori sperano di dimostrare che i maschi e le femmine con emicrania in età diverse (pre-pubertà, durante la pubertà, e in adolescenza) hanno significativamente diversa elaborazione del cervello rispetto alle persone senza emicrania; e per identificare i cambiamenti nel cervello femminile può verificarsi durante la pubertà / adolescenza. Misure di effetto di emicrania sul cervello in età prepuberale possono fornire intuizioni cambiamenti cerebrali coinvolti nella emicrania indipendenti dagli effetti ormonali. Giudizio possono mostrare come cervelli sono cambiati in diversi gruppi di età e fornire una base per la valutazione di farmaci per limitare la progressione della malattia.

NIH e NINDS – Espansione Pain Research

Il NIH ha istituito un Consorzio dolore per migliorare la ricerca sul dolore e promuovere la collaborazione tra i ricercatori di tutto i tanti NIH Istituti e Centri che hanno programmi e le attività che affrontano il dolore. Tra i suoi obiettivi, il Consorzio Pain cerca di identificare le opportunità chiave nella ricerca del dolore (inclusi quelli per il mal di testa), in particolare quelli che prevedono la partecipazione multidisciplinare e trans-NIH. NIH funziona anche con i gruppi di difesa dei pazienti e partenariati pubblico-privati ​​per aumentare la visibilità per la ricerca sul dolore.

Dove posso trovare maggiori informazioni?

Le informazioni sono anche disponibili presso le seguenti organizzazioni:

emicrania addominale tipo -a di emicrania che colpisce soprattutto i bambini e coinvolge da moderata a grave dolore addominale, con poco o nessun mal di testa.

malformazione arterovenosa groviglio -a di vene e arterie che possono interferire con il normale flusso di sangue e sono spesso associati a cefalea episodica. Un colpo catastrofico può verificarsi quando una malformazione artero-venosa nelle raffiche cranio e sanguina nel tessuto cerebrale circostante.

aura avvertimento -a di un attacco di emicrania. Di solito visivo, può apparire come luci lampeggianti, linee a zig-zag, o una perdita temporanea della vista, insieme a intorpidimento o difficoltà a parlare.

autonomic -occurring involontario. Il sistema nervoso autonomo ha molte funzioni, tra cui il controllo della dimensione della pupilla, abbassamento delle palpebre, frequenza cardiaca, frequenza respiratoria, la digestione, la sudorazione, e l’eliminazione dei rifiuti corpo. disfunzione autonomica è spesso associata a vari tipi di emicrania.

Emicrania di tipo basilare tipo -a di emicrania, che si verificano soprattutto nelle donne giovani, causando sintomi di tronco cerebrale anormale funzionamento, come visione doppia, perdita della visione periferica, intorpidimento, squilibrio, o perdita di coscienza.

cefalea -mal di testa.

cefalea cronica -headache che avviene 15 o più giorni al mese per un periodo di 3 mesi.

cefalea a grappolo -sudden, mal di testa molto dolorose che si verificano in un modello strettamente raggruppate più volte al giorno e alla stessa ora in un periodo di settimane.

tomografia computerizzata (CT) tipo -a di diagnostica per immagini che utilizza i raggi X e la tecnologia del computer per produrre immagini bidimensionali di organi, ossa e tessuti.

spreading depression corticale ondata -a di una maggiore attività cerebrale che si diffonde lentamente dalla parte posteriore verso la parte anteriore della superficie del cervello e può essere la base per l’emicrania aura.

elettroencefalogramma (EEG) -a test per registrare le onde cerebrali elettriche.

episodico -viene e va.

farmaci derivati ​​dell’ergot -drugs che si legano al recettore del neurotrasmettitore serotonina e per contribuire a ridurre la trasmissione di messaggi di dolore lungo le fibre nervose.

Continua hemicrania mal di testa -one lati che sono croniche o continuo e rispondono al trattamento indometacina.

emicrania emiplegica tipo -a dell’emicrania causare paralisi temporanea su un lato del corpo.

mal di testa ipnica -a rara forma di mal di testa che risveglia gli individui di notte (anche chiamato “sveglia mal di testa”).

la risonanza magnetica (MRI) -a test di diagnostica per immagini che utilizza i campi magnetici, onde radio, e la tecnologia del computer per produrre immagini dettagliate delle strutture del corpo.

meningi -Le tre strati di membrane che ricoprono il cervello e il midollo spinale.

emicrania mestruazioni connessi emicrania -a che colpisce le donne in tutto il tempo del loro periodo.

emicrania -Mal di testa che di solito sono pulsare o palpitante e si verificano su una o entrambe i lati della testa. Sono da moderata a grave in intensità, associata a nausea, vomito, sensibilità alla luce e rumore, e peggiorano con l’attività fisica di routine.

nocicettori terminazioni in fibra -nerve che ricevono e trasmettono segnali di dolore.

postdrome -la periodo dopo il mal di testa.

premonitore -intendendo prima. Alcune persone con esperienza di emicrania sintomi premonitori fino a 24 ore prima del mal di testa dolore.

cefalee primarie -Mal di testa che si verifica da soli senza causa sottostante rilevabile, come l’emicrania, cefalea di tipo tensivo, e le cephalgias autonomiche del trigemino.

mal di testa lancinante primaria -Anche chiamato “rompighiaccio mal di testa” o “colpi e scossoni” mal di testa per la sua estremamente intenso dolore che si sviluppa improvvisamente e dura 1 a 10 secondi in generale.

serotonina -a neurotrasmettitore presente in tutto il corpo e il cervello che svolge un ruolo importante nel mal di testa ed emicrania, disturbi dell’umore, regolare la temperatura corporea, il sonno, il vomito, la sessualità, e l’appetito.

stato di male emicranico -migraine che dura più di 72 ore.

nevralgia del trigemino -a condizione di dolore cronico che causa estrema, sporadica, bruciore o dolore improvviso faccia simile a shock che dura da pochi secondi fino a due minuti per ogni episodio.

grilletto -qualcosa che provoca una malattia o condizione.

"Speranza mal di testa attraverso la ricerca", NINDS, Data di pubblicazione Aprile 2016.

NIH Publication No. 16-158

Preparato da:
Ufficio Comunicazione e Public Liaison
Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke
Istituto Nazionale della Salute
Bethesda, MD 20892

Tutte le informazioni NINDS-preparato è di dominio pubblico e può essere liberamente copiato. Credito al NINDS o il NIH è apprezzato.

Ultima modifica 5 agosto 2016

Related posts