sintomi uretere dilatati

sintomi uretere dilatati

Dr. Richard Alexander (torna all’inizio) dell’Università del Maryland è stato così gentile da spiegare calcificazioni della prostata e mi ha dato il permesso di trasmettere la presente al gruppo.

Pietre in prostata sono molto comuni. Essi sembrano essere calcificata corpi proteici chiamati corpora amylacea. La si pensa a verificarsi perché le secrezioni della prostata non possono uscire della ghiandola a causa del disordine dell’architettura dei condotti a causa di BPH o ipertrofia prostatica benigna, una crescita quasi universale della prostata negli uomini che invecchiano. Si pensa che queste secrezioni diventano secchi o è "ispessito" e la forma in un corpo rotondo proteico, molto simile a una perla in un’ostrica. Esse diventano calcificata.

Questo non è l’unico meccanismo che porta alla formazione di calcificazioni della prostata. Possono apparire secondaria ad una infezione di pus e detriti insufficientemente drenato, alla fine calcificazione. Altri calcificazioni, di solito più diffusa, si può mostrare in tessuti circostanti le unità ghiandolari della prostata a seguito di un processo infiammatorio associato alla distruzione del tessuto o cambiamenti nell’ambiente biochimico locale (acidità, cambiamenti elettroliti). Infine, calcificazioni rilevate nella prostata possono essere situati endoluminale all’interno dei dotti eiaculatori, derivante dalla calcificazione di detriti nel tratto fondamentale, infine scendendo in qualche segmento ristretto del dotto eiaculatorio.

Molti pazienti hanno avuto sintomi e diversi cicli di trattamento molto prima che una cultura è stata tentata. I microrganismi potrebbero essere stati uccisi, ma, senza la rimozione di ostruzione, il processo infiammatorio può continuare nella ghiandola colpita. Questa infiammazione cronica può, infine, vivere di vita propria, sia a causa di persistenza di cloni altamente resistenti di microrganismi in condizioni di scarsa concentrazione e / o reazione infiammatoria ai prodotti del meccanismo di difesa immunologica e / o reazione infiammatoria a ghiandolare secrezioni / pus / detriti che non può sfuggire. Pertanto, le culture

Sono consapevole che molto è ancora sconosciuto e molti di questi possibili meccanismi sono ancora da studiare nel dettaglio per essere confermato o respinto. Ma semplici leggi fisiche e la conoscenza dei meccanismi biochimici che si verificano in altre parti del corpo possono servire come punti di partenza utili per cercare di capire questa sindrome sfuggente.

Il mio uro mi ha diagnosticato con "più pietre" come il motivo principale per il mio dolore quasi costante e disagio. Egli ha prescritto Cipro e poi Floxin, entrambi senza successo. Tutto quello che ha fatto è quello di verificare me con la sua cifra e una radiografia della mia prostata, così come gli esami delle urine. Nient’altro.

Egli ha raccomandato chirurgia come soluzione. L’unico effetto collaterale sarebbe che non avrei eiaculare più.

E ‘questo medico facendo e consigliare il meglio per me? Non ha mai chiesto i campioni seminali. Come io sono in un HMO, devo ottenere suggerimenti dal mio medico primario di vedere chiunque altro e anche lui sembra un po ‘poco collaborativo su questo.

Credo che chirurgia dovrebbe essere l’ultima risorsa. Perdere la capacità di eiaculare sarebbe una rottura e non vi è alcuna garanzia che vi farà sentire meglio. Dr. Dankoff ha una procedura in cui si anestetizza (sp?) Di un paziente e fa un massaggio molto aggressivo per cercare di rompere un po ‘della calcificazione.

Mi rendo conto che il vostro HMO potrebbe non pagare per questo, ma stiamo parlando di una procedura che potrebbe farvi sentire meglio e di solito fare alcun danno permanente il modo in cui suona questo intervento farà.

Joe, nel mio caso è stato il mio urologi osservazione (nel corso di una TRUS) che ho avuto una discreta quantità di pietre che mi portano alla ricerca che alzato "All’analisi molti calcoli prostatici sono stati trovati per essere composto degli stessi ingredienti come trovato nelle urine", Che ha portato alla (vedi il mio post. Allopurinolo e me) Avete qualche ragione di credere che questo paziente può essere riflusso di urina nei condotti prostatici. A mio parere, non si ha realmente bisogno di avere un alto livello di acido urico a causare un problema, se si dispone di reflusso. BTW il mio flusso sta migliorando anche. La prima volta in 8 anni. Ora sto diviso solo il 50% del tempo, invece di sempre. Nella mia mente che si traduce in una minore infiammazione.

Da questa mattina. Un uomo di 43 anni con prostatite intrattabile è stata sotto la mia cura per diversi mesi, senza alcun miglioramento osservato. Oggi, ha ricevuto l’anestesia generale, dopo di che aveva un massaggio REALE rettale (le infermiere sono state facendo una smorfia), culture diverse, cistoscopia e l’ecografia transrettale. È interessante notare che, enormi quantità di calcificazioni intraprostatitic sono stati visti. Spesso questi sono visti in piccole quantità, ma la prostata di questo ragazzo è stato caricato. Questo spiega a me perché io non stava avendo molto successo, e speriamo che il drenaggio oggi sarà contribuire ad aprire queste aree in su. Come ho già detto qui e sul sito WWW in precedenza, è fondamentale che la valutazione urologica completa viene effettuata, in modo da non perdere qualcosa.

(1) Un TRUS hanno rivelato queste calcificazioni? O qualche altra tecnica di imaging? (2) Potrebbe ad esempio l’imaging essere utile nella diagnosi di prostatite?

John, è stato durante il mio TRUS che il mio Uro detto a me che avevo un certo numero di calcoli prostatici (pietre), e che quando ho iniziato le ricerche e ho scoperto che molto spesso si compongono degli stessi ingredienti trovati nelle urine , che portano alla mia ricerca allopurinolo. Tutto quello che posso dire è che io sono senza dolore, per la prima volta in 15 anni.

Durante la mia TRUS, il mio uro anche notato che ho avuto una serie di calcoli prostatici. Egli li crede di essere "normale" e non la causa della mia prostatite. Attualmente sto ricevendo 3 volte a settimana massaggio, ma se questo non funziona, io perseguire processo allopurinolo. Anche se provo un po ‘di dolore, i miei sintomi principali sono bruciore, difficoltà ad iniziare e frequenza urinaria.

Mi è stato diagnosticato con prostatite cronica 5 anni fa. Ora sono 39.One giorno al mese ricevo ghiaia nella mia urina o in mio sperma. Ho parlato e ho visto molti medici. Tutti hanno detto che era normale e di non essere interessato a tutti. Tutti hanno detto che era parte della condizione. Hanno detto che era da pietre (calcificazioni) nella mia prostata e alcuni medici ha chiamato "pezzi quel chip off". Alcuni anche detto ho avuto la fortuna le pietre rompere. Questo potrebbe essere perché prendo il magnesio di tutti i giorni. Qualcun altro ha questo?

Ci sono diversi posti per quanto riguarda calcoli prostatici che pongono la domanda: non c’è una terapia per disintegrare queste pietre?

Sono d’accordo. Ho avuto cp per 1,5 anni ora e con una corretta dieta e licenziamento di spazzatura che causa flare up l’unica cosa in piedi nel senso di una cura totale per me è calcoli nella prostata. c’è un singolo punto sul lobo sinistro che ha un deposito grande calcio come visto in un ecografia. Posso sentire dove il dolore ha origine e mia moglie e doc verificare che non vi è in realtà una piccola area (circa le dimensioni di un piccolo pisello) che rimane (come un brufolo) sulla mia prostata, anche quando il resto della mia prostata è giù e nonflared. Se i documenti potessero ottenere solo il maledetto calcoli fuori Sento la mia battaglia sarebbe stata del 90% ha vinto. Ma immagino che non sarà nella mia vita.

Il mio urologo mi ha anche detto, dopo una ecografia e la biopsia che ha visto due pietre. la biopsia è stata negativa per il cancro. ma quelle pietre in qualche modo devono riguardare un forte dolore all’inguine di tanto in tanto. Il mio flusso è ok. PSA 5.6, è usato per essere 1.0, che è il motivo per cui sono andato a uro. Sembrerebbe che quelle pietre sono la causa per alcuni, non tutti, dei nostri problemi. Non sono sicuro che questo si qualifica come prostatite o no? Abbiamo bisogno di alcune soluzioni per la rimozione di quelli in pietra in maniera non invasiva.

Nell’articolo (nome witheld) ha scritto: (torna all’inizio)
gt; Appena avuto il mio ultrasuoni e il radiologo ha detto che avevo calcificazioni in
gt; mia prostata. Ho letto che alcune persone prendono un magnesio / zinco
gt; supplemento per pulire le pietre. Questo in realtà funziona? E se così fosse
gt; qual è il tasso di dose giornaliera raccomandata di magnesio e quanto
gt; zinco devo prendere per bilanciare gli effetti collaterali di magnesio?
gt; Anche che altro posso fare per pulire la calcificazione?
gt; Grazie in anticipo.

© 2002 La Fondazione Prostatite

Related posts

  • dell’uretere dilatativa negli adulti

    Pratica Essentials Segni e sintomi La presentazione classica per un paziente con una colica renale acuta è l’improvvisa comparsa di dolore provenienti nel fianco e irradia inferiormente e …

  • sintomi uretere dilatati

    Dipartimento di Nefrologia, Sher-i-Kashmir Institute of Medical Sciences, Soura, Srinagar, JK, India 1 Dipartimento di Ginecologia e Ostetricia, Sher-i-Kashmir Institute of Medical Sciences, …

  • Rene dilatato, i sintomi renali dilatati.

    A volte l’ecografia durante la gravidanza può rivelare un rene dilatata in un feto e medici sono propensi a consigliare ai genitori di aspettare e vedere come l’ostruzione può ben stessa chiaro prima della …

  • sintomi uretere dilatati

    Renali Procedure di pietra Clicca qui per vedere un video del Dr. Robbins eseguire un intervento chirurgico litotrissia laser olmio per la rimozione di calcoli renali. Quali sono i calcoli renali (calcoli urinari)? …

  • dell’uretere dilatativa negli adulti – Dottore …

    prominenza lieve di PCS sul lato sinistro, dell’uretere non è mezzo dialated. Si può spiegare che cosa significa. Ciao, vuol dire che la causa della ostruzione è al bivio della pelvi renale e la …

  • Diagnosticare i miei sintomi – diagnosticare …

    Diagnosticare i miei sintomi | Sintomi Diagnosi Questo è un sito informativo dedicato ad aiutare chi ha bisogno di qualche spiegazione dei loro sintomi. La prevenzione è preferibile alla ricerca di un …