Valutare raucedine Keeping …

Valutare raucedine Keeping ...

Articolo sezioni

Vai alla sezione +

La laringe è costituito da quattro componenti anatomiche fondamentali: uno scheletro cartilagineo, muscoli intrinseci ed estrinseci, e lining1 mucosa (figure 1 e 2). Lo scheletro cartilagineo, che ospita le corde vocali (il muscolo tiroaritenoideo), si compone della tiroide, cricoidea e aritenoideo cartilagini. Queste cartilagini sono collegate con altre strutture della testa e del collo attraverso i muscoli estrinseci. I muscoli intrinseci della laringe alterano la posizione, la forma e la tensione delle corde vocali. Una considerazione importante, quindi, è l’innervazione di questi muscoli e le caratteristiche delle lesioni di nervi.

sezione mediosagittale attraverso il collo, che mostra anatomia di base della laringe.

sezione mediosagittale attraverso il collo, che mostra anatomia di base della laringe.

Anatomia della laringe, che mostra i principali muscoli e cartilagini. (A) vista posteriore della laringe, e (B) sezione laringeo dall’alto.

Anatomia della laringe, che mostra i principali muscoli e cartilagini. (A) vista posteriore della laringe, e (B) sezione laringeo dall’alto.

Innervazione della laringe. Questo disegno mostra i corsi del laringeo superiore e nervo laringeo ricorrente e importanti strutture situate accanto a loro.

Innervazione della laringe. Questo disegno mostra i corsi del laringeo superiore e nervo laringeo ricorrente e importanti strutture situate accanto a loro.

Procedure chirurgiche associato con il rischio di lesioni alla Vagus e / o nervi ricorrenti laringei

Diagnosi differenziale di raucedine

polipi delle corde vocali

noduli alle corde vocali

granulomi corde vocali

cisti alle corde vocali

carcinoma a cellule squamose della laringe

Gastroesofageo laringiti reflusso

laringite tubercolare o fungina

Paralisi delle corde vocali (unilaterale)

disturbi del movimento (il morbo di Parkinson cioè)

atrofia delle corde vocali

cicatrici delle corde vocali

L’ipotiroidismo (laringiti mixedematosa)

Tensione muscolare disfonia

Diagnosi differenziale di raucedine

polipi delle corde vocali

noduli alle corde vocali

granulomi corde vocali

cisti alle corde vocali

carcinoma a cellule squamose della laringe

Gastroesofageo laringiti reflusso

laringite tubercolare o fungina

Paralisi delle corde vocali (unilaterale)

disturbi del movimento (il morbo di Parkinson cioè)

atrofia delle corde vocali

cicatrici delle corde vocali

L’ipotiroidismo (laringiti mixedematosa)

Tensione muscolare disfonia

Valutazione della raucedine

Vai alla sezione +

Storia

In assenza di una infezione del tratto respiratorio superiore, qualsiasi paziente con la raucedine persistenti per più di due settimane richiede una valutazione. La storia può fornire informazioni importanti per restringere la diagnosi differenziale. In ogni paziente con la raucedine e una storia di cancro l’uso del tabacco, testa e del collo è la prima diagnosi di prendere in considerazione, come raucedine è spesso l’unico sintomo di presentazione.

Altri aspetti della storia sono la natura ei tempi della disfonia; sintomi associati come il dolore, la disfagia, tosse o mancanza di respiro; sintomi di reflusso gastroesofageo, come un sapore acido in bocca al mattino; malattie associate sinusali (rinite allergica o sinusite cronica) e l’uso di farmaci che seccano la mucosa delle vie aeree superiori. Tabacco e l’uso di etanolo devono essere determinati, in quanto questi prodotti sono irritanti per la mucosa orale e laringe, e l’uso di uno dei due è un fattore di rischio per il cancro della testa e del collo. Una storia di esposizione ad altri irritanti, soprattutto nei luoghi di lavoro, deve essere ottenuta. Il paziente deve anche essere messa in discussione sulla chirurgia precedente sulla testa e sul collo o altri interventi chirurgici che richiedono l’intubazione.

Esame fisico

Una testa completa e un esame del collo, compresa la valutazione di acuità uditiva, la mucosa delle vie aeree superiori, la mobilità della lingua e la funzione del nervo cranico, è essenziale nella valutazione di disfonia. La visualizzazione della laringe, utilizzando laringoscopia indiretta, nasolaryngoscopy flessibile o strobovideolaryngoscopy, è fondamentale per la valutazione. Il medico cerca lesioni, eritema o edema della mucosa e valuta il movimento delle corde vocali. È essenziale di visualizzare l’intero laringe. Se il sospetto clinico è elevato, il paziente deve essere esaminato per segni di malattia sistemica come l’ipotiroidismo, o disfunzione neurologica, come il tremore, il morbo di Parkinson o la sclerosi multipla (Tabella 4).

Strobovideolaryngoscopy

Le corde vocali vibrano in genere durante il discorso, cantando o canticchiando al ritmo di 80 a 400 volte al secondo. Queste vibrazioni sono troppo veloci per l’occhio nudo vedere e, di conseguenza, non può essere completamente valutata con laringoscopia specchio indiretta. Stroboscopia può essere utilizzato per valutare le vibrazioni delle corde vocali. Stroboscopia permette all’esaminatore di visualizzare le corde vocali al rallentatore. Strobovideolaryngoscopy viene fatto utilizzando un telescopio di 70 gradi rigido o un nasofaringoscopio flessibile.

Casi illustrativi

Vai alla sezione +

Caso illustrativa 1

A 50 anni, venditore di sovrappeso presentato con una storia di tre mesi di raucedine, che ha dichiarato era peggio del mattino. Ha anche riferito un sapore amaro in bocca al risveglio e descritto gli episodi di soffocamento sul fluido in gola durante il sonno. Ha negato bruciore di stomaco o sintomi di disturbi gastrointestinali durante il giorno. Aveva fumato due pacchetti di sigarette al giorno per molti anni e aveva ricevuto una promozione ad una posizione più stressante pochi mesi prima.

Discussione. Reflusso laringiti spesso causa sintomi vaghi e spesso non è associato con i classici sintomi di reflusso gastroesofageo, come bruciore di stomaco. Questa condizione è stata recentemente trovato per essere altamente prevalente, con un effetto precedentemente non sulla laringe e pharynx.3 Altro trattamento aggressivo (cioè ad alto dosaggio di istamina H2 -bloccanti del recettore o inibitori della pompa protonica) possono essere necessari per laringite da reflusso che per il reflusso associata a esofagite.

Caso illustrativa 2

A 24-year-old donna si lamentava di una storia di tre mesi di raucedine dopo le prove del coro settimanale. Non era un fumatore e non bere alcolici. Non aveva formazione vocale formale e diversi mesi prima hanno iniziato assoli di canto con un coro.

L’esame ha rivelato gonfiori bilaterali lisce sulle sue corde vocali a livello della giunzione del anteriore un terzo e la parte posteriore due terzi delle corde vocali (Figura 4). noduli vocali sono stati diagnosticati, e il paziente è stato trattato con terapia logopedica, che comprendeva un totale di 10 sedute in sei settimane. Re-valutazione dopo terapia vocale trovato completa risoluzione della disfonia del paziente e dei noduli vocali.

noduli vocali (frecce).

noduli vocali (frecce).

Caso illustrativa 3

A 67-year-old man ha riportato la recente comparsa di raucedine e facile affaticabilità della sua voce. Inoltre ha dichiarato che aveva difficoltà ad essere ascoltato in una folla e si lamentava del recente insorgenza di tosse che è stato più evidente quando bere liquidi. Era stato un fumatore pesante per molti anni.

Il discorso del paziente era breathy, e lui era in grado di parlare a voce alta o proiettare la sua voce. Quando è stato chiesto di inghiottire l’acqua, ha aspirato una piccola quantità.

L’esame ha rivelato la paralisi della corda vocale sinistra (Figura 5). Radiografia del torace ha rivelato un solitario, lesione periferica di 3 cm nel campo polmone sinistro e adenopatia mediastinica. Egli è stato diagnosticato un adenocarcinoma del polmone e una parte di sinistra ricorrente paralisi del nervo laringeo secondaria a adenopatia mediastinica.

Unilaterale paralisi delle corde vocali. (A sinistra) Laringe in abduzione. (Destra) Laringe in adduzione, mostrando paralizzato corde vocali (freccia).

Unilaterale paralisi delle corde vocali. (A sinistra) Laringe in abduzione. (Destra) Laringe in adduzione, mostrando paralizzato corde vocali (freccia).

Dopo la terapia voce e medializzazione laryngoplasty6 (una procedura che medializes corde vocali paralizzate utilizzando un impianto silastic), il paziente ha avuto notevole miglioramento nella voce e della deglutizione.

Caso illustrativa 4

A 45-year-old donna ha dichiarato che negli ultimi mesi la sua voce aveva cominciato a stancarsi più facilmente e aveva cominciato ad avere dolore con intervenendo alla fine della giornata. Ha anche osservato che la sua voce era stata suonando ruvida ultimamente. Ha espresso la preoccupazione che questi cambiamenti sono stati vocali interessando il suo lavoro come un venditore.

L’esame ha rivelato la tensione muscolare nei muscoli cinghia del paziente. esame laringeo rivelato medialization anormale delle corde vocali false e una spremitura della laringe in direzione anteriore-posteriore durante la fonazione. Muscle disfonia tensione è stata diagnosticata e, dopo sei settimane di terapia voce in cui ha imparato efficaci tecniche di rilassamento della laringe, il paziente riportata ritorno della qualità vocale normale e fatica.

Caso illustrativa 5

A 35-year-old man che ha fumato un pacchetto al giorno e bevuto due o tre birre a settimana ha riportato una storia di un mese di raucedine. Ha negato sintomi di compromissione delle vie aeree, disfagia o mal di gola.

All’esame della laringe è stato trovato ad avere una lesione esofitica irregolare della metà porzione del suo diritto vero corde vocali (Figura 6). Le sue corde vocali hanno dimostrato la mobilità normale, e l’esame del collo non hanno rivelato masse. Il paziente è stato sottoposto laringoscopia diretta e la biopsia, e una diagnosi di carcinoma a cellule squamose, stadio T1, è stata fatta sulla base di tali constatazioni.

Gli autori

CLARK A. Rosen, M.D. è direttore del Centro Voice presso il Dipartimento di Otorinolaringoiatria presso l’Università di Pittsburgh (Pa.) School of Medicine. Si è laureato alla Rush Medical College di Rush University di Chicago, e ha completato una residenza in otorinolaringoiatria / chirurgia della testa e del collo presso la Oregon Health Sciences University School of Medicine, Portland, e una borsa di studio in laringologia e cura della voce professionale presso l’Università del Tennessee , Memphis, college of Medicine.

DEBORAH ANDERSON, M.D. è residente in otorinolaringoiatria presso l’Università del Texas. Si è laureata presso l’Università di Pittsburgh School of Medicine.

THOMAS Murry, Ph.D. è direttore associato del Centro Voice presso il Dipartimento di Otorinolaringoiatria presso l’Università di Pittsburgh School of Medicine e direttore del Center for Speech, Language, e disturbi della deglutizione presso l’Università di Pittsburgh Medical Center. Si è laureato presso l’Università della Florida nel Laboratorio Scienze della Comunicazione.

Indirizzo corrispondenza con Clark A. Rosen, M.D. 200 Lothrop St. Suite 500, Pittsburgh, PA 15213. ristampe non sono disponibili presso gli autori.

RIFERIMENTI

2. Dickson DR, Maue-Dickson W, eds. Il processo speechhearing. In: anatomico e basi fisiologiche del discorso. Boston: Little, Brown, 1982: 3.

6. Wanamaker JR, Netterville JL, Ossoff RH. Phono-chirurgia: medializzazione silastic per unilaterale paralisi delle corde vocali. tecniche operative. Otolaryngol testa collo Surg. 1993; 4 (3): 215.

9. Johnson JT. Rassegna di carcinoma della laringe precoce [editoriale]. Am J Otolaryngol. 1994; 15 (4): 241.

Related posts

  • Manipolazione raucedine con bruciore di stomaco …

    Questo contenuto non è stato rivisto nel corso dell’ultimo anno e non può rappresentare più informazioni up-to-date di WebMD. Per trovare le informazioni più aggiornate, inserisci il tuo argomento di interesse in …

  • Valutazione e gestione acuta …

    1 Dal Medicina Divisione generale e il Medical Practices Evaluation Center, servizi medici, il Massachusetts General Hospital, Harvard Medical School, Boston, Mass Indirizzo corrispondenza …

  • nessuna voce roca mal di gola, la voce roca senza mal di gola.

    Vedere anche: laringite scritta per i pazienti raucedine è un termine soggettivo e di solito si riferisce ad una voce debole o alterata. Disfonia è simile, ma può anche significare suoni difficoltà a fare. Alcuni…

  • laringite cronica e cancer5

    Grazie a cross-portatore per chiedendo raucedine. Raucedine è alcun cambiamento nella qualità della voce. Più comunemente, viene vissuto come diminuzione del volume con una maggiore tensione. E ‘un comune …

  • La valutazione del personale del flusso di lavoro e …

    Dalla gioia Hicks. Medical Office Expert Come un esperto di studio medico, Gioia valuta e analizza le opportunità di miglioramento all’interno della studio medico al fine di fornire strategie collaudate che …

  • Valutare l’edema delle mani, la trombosi in mano.

    edema delle mani, o “sindrome mano gonfia,” si vede spesso in pratica cure primarie, e data la sua ampia diagnosi differenziale (Tabella A Tabella B), presenta i medici un significativo diagnostica …